Torino Primavera, Rauti si vuole prendere la scena nel derby: con o senza Millico

Torino Primavera, Rauti si vuole prendere la scena nel derby: con o senza Millico

Giovanili / La squadra di Coppitelli è pronta a sfidare la Juventus: l’attaccante vuole lasciare il segno

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino Primavera si prepara alla sfida contro la Juventus in campionato, un derby che sarà molto importante per i granata, primi in classifica in piena lotta con l’Atalanta per il primato. In più, la gara in questione non ha neanche bisogno di essere presentata, considerando che un derby è già importante di suo. A questa partita i granata arrivano in forma, con la battuta d’arresto contro la Fiorentina che non dovrà lasciare strascichi. In questa gara contro la Juventus c’è un giocatore che si vuole prendere la scena: Nicola Rauti.

primavera torino-cagliari  rauti adopo

FORMA – Il giovane attaccante del Torino Primavera sta vivendo una stagione sicuramente da protagonista. Per quanto all’ombra di Millico, Rauti è già riuscito a segnare 9 reti in 18 presenze in questo campionato, alle quali bisogna aggiungere le reti realizzate in Coppa Italia, ovvero 3 in altrettante partite. Un periodo ed un’annata molto positiva per l’attaccante esterno di Coppitelli: ma adesso, con Millico che salta dalla Prima Squadra alla Primavera, Rauti può prendersi una fetta ancora più grande di questo Torino Primavera.

Il limbo di Millico, tra il derby Primavera e il Napoli con i grandi

DERBY – Che ci sia o meno Vincenzo Millico, Nicola Rauti vuole dimostrare di essere decisivo. Dopo aver sfiorato due eurogol contro la Fiorentina (uno di tacco, l’altro in rovesciata), ha voglia di lasciare il segno in una partita che non è mai come le altre, che anche a livello giovanile ha un sapore diverso. Per Rauti è arrivato il momento di far vedere tutto ciò che può dare, trascinando la squadra verso un successo che sarebbe importantissimo per il Torino di Coppitelli, sotto tutti i punti di vista possibili.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14171750 - 1 mese fa

    millico in campo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13973712 - 1 mese fa

    Non sono assolutamente d’accordo con Torello. Difendere la maglia granata ha una valenza assoluta, a prescindere dalla categoria, e la primavera ormai vale quasi come la prima squadra. A 18 anni non è certo una retrocessione provare a vincere un derby molto importante ai fini della classifica. Forza ragazzi forza Coppitelli molti di noi vi vogliono bene anche senza conoscervi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Torello_621 - 1 mese fa

    Contrariamente al pensiero di molti, credo possa essere molto controproducente far retrocedere di nuovo Millico in primavera sia per il ragazzo sia per la squadra. Millico ormai è in pianta stabile in prima squadra, lì deve apprendere, esordire e crescere. Rimandarlo in primavera, nella mente di un ragazzo di 18 anni può anche apparire una bocciatura. Mi ricordo Benny Carbone, convocato in corso d’anno in prima squadra, non tornò mai indietro. I ragazzi che sono rimasti in primavera invece, come Rauti e Petrungaro, si devono sentirsi responsabilizzati, consapevoli di potere ottenere risultati importanti anche senza il loro ex compagno con la massima fiducia di società e tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-14134097 - 1 mese fa

    fate giocare millico il derby…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14134097 - 1 mese fa

    forza ragazzi siamo tutti con voi. fateci sognare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13814870 - 1 mese fa

    spero fermamente che ci sia Millico in questo derby…..Capito Mazzarri????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. GlennGould - 1 mese fa

    Non fare giocare il derby a Millico sarebbe follia pura. Spero che non si arrivi a tanto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy