Torino Primavera: sul campo del Chievo la prima prova del nove

Torino Primavera: sul campo del Chievo la prima prova del nove

Chievo-Torino, la presentazione / Test probante per i ragazzi di Coppitelli, nel primo confronto ufficiale con i clivensi dalla Finale Scudetto 2014

In campo non ci sarà ovviamente nessun protagonista di quella sfida, tecnici compresi, quindi è difficile definire la gara di oggi una rivincita: ma l’ultima volta che le squadre di Primavera si sono affrontate in una gara ufficiale in molti se la ricordano bene. Nella Finale Scudetto 2014 il Chievo spense (o meglio, rinviò) il sogno Scudetto dei granata, alla roulotte dei calci di rigore al termine di quella gara a Rimini.

La gara di oggi avrà un peso specifico sicuramente minore, ma non si tratta di un test banale: dopo i progressi mostrati al debutto contro l’Avellino (3-0 in casa contro un avversario largamente inferiore) il Torino è atteso al primo test probante del campionato, proprio sul campo del Chievo. Per Coppitelli un banco di prova importante, al fine di comprendere lo stadio di crescita della sua squadra. Per sfidare i clivensi (che alla prima giornata hanno pareggiato sul campo dell’Empoli) il tecnico romano probabilmente non avrà a disposizione il centravanti titolare, Manuel De Luca, che salvo sorprese verrà convocato da Sinisa Mihajlovic visto l’infortunio di Belotti e lo stato non ottimale di Maxi Lopez.

Primavera Torino-Avellino

Se aggiungiamo gli infortuni ormai datati di Friedenlieb e Traore, a trascinare la squadra di capitan Auriletto e compagni là davanti dovranno essere soprattutto Berardi (man of the match contro l’Avellino) e Tobaldo, nel 4-3-3 che verrà confermato da Coppitelli. Calcio d’inizio a Caselle di Sommacampagna (VR) alle ore 15: i granata non vogliono sbagliare quello che ha le sembianze del primo banco di prova della stagione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy