Torino Primavera, ultima recita a Varese. Si decidono Final Eight e Play-Off

Torino Primavera, ultima recita a Varese. Si decidono Final Eight e Play-Off

Primavera, Varese – Torino: la presentazione / Granata già certi del secondo posto. Turnover per Longo

 

Si chiude oggi la Regular Season del Campionato Primavera 2014-15. Il Torino di Longo, già matematicamente certo del secondo posto, è di scena a Varese, in una partita che servirà a Longo per ruotare i giocatori a disposizione e concedere più spazio a chi ne ha avuto meno. Sul campo dell’ultima in classifica (solo 12 punti in 25 partite, già sconfitti all’andata dal Torino per 1-0), potrebbero avere una chance da titolare i vari Graziano, Edera e Bonifazi, che per un motivo o per un altro non giocano dall’inizio da qualche tempo. Possibile spazio anche per alcuni ragazzi della Berretti, come gli attaccanti Sallustio e Martino.

Stasera inoltre si avrà il quadro completo delle partecipanti alle Final Eight e ai Play-Off di qualificazione. Nel Girone A si deve decidere solo la quinta in classifica: alla Sampdoria basta un punto nel derby regionale con lo Spezia per essere certa di qualificarsi ai play-off. Fiorentina e Torino sono già alle finali scudetto, mentre Spezia e Juventus se la giocheranno ai play-off.
Nel Girone B, Inter e Milan hanno da tempo staccato le altre e si giocano il primo posto, mentre per i play-off la situazione è da chiarire: ci arriveranno due squadre tra Udinese (43), Chievo (42), Cesena (40). Nel Girone C, invece, Lazio e Bari si giocano il secondo posto alle spalle della Roma. Le due squadre si trovano a pari punti ma i “galletti” di mister Urbano – il cui portiere è Nicholas Lentini – sono avanti negli scontri diretti e quindi con una vittoria oggi (in casa contro l’Avellino oggi) sono sicuri di mandare a sorpresa i biancocelesti di Inzaghi ai play-off. Il quarto e il quinto posto se li giocano altre quattro squadre: Catania, Empoli e Palermo sono a quota 45, il Napoli due punti dietro.

Anche la Berretti di Migliaccio, infine, chiude oggi la stagione, facendo visita al Renate. Anche il mister ex Cuneo potrà dare spazio agli elementi della sua rosa a chi ne ha avuto meno. In attesa di capire se la Lega Pro riuscirà a organizzare una fase finale anche per le società di Serie A e Serie B, l’obiettivo è finire in bellezza con altri tre punti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy