Torino Primavera: un trofeo e un avviso al Middlesbrough

Torino Primavera: un trofeo e un avviso al Middlesbrough

Supercoppa Primavera / Il Torino di Longo contro gli inglesi non lascerà nulla di intentato. Ma avrà bisogno del suo pubblico

Affrontare una gara di ritorno partendo da un 3-0 a sfavore non è propriamente la più comoda delle situazioni. Tre reti di scarto sono pur sempre tre reti di scarto. Mettere in campo una prestazione perfetta dal 1’ al 90’ è solo una delle componenti necessarie per ribaltare un punteggio del genere. Specie se tocca farlo contro una squadra di qualità superiore. Ma se c’è una squadra che può permettersi di pensarci davvero è proprio la Primavera del Torino di Moreno Longo.

Longo, Primavera, Supercoppa, Vatta
Zaccagno, Torino, Toro, Primavera, Supercoppa
Premiazione Primavera Primavera Supercoppa
Kobon, primavera, Supercoppa
Toro, Torino, Primavera, Supercoppa
Longo Cairo, Primavera, Supercoppa
pagelle, Supercoppa, Torino-Lazio
Bortoluz, Primavera, Supercoppa, Torino, Toro
Martino, Primavera, Supercoppa
Candellone, Primavera, Supercoppa
Torino Primavera
Bortoluz, Zaccagno, Primavera, Supercoppa
La Supercoppa Torino-Lazio

Il Middlesbrough U19, quando arriverà su questo campo il prossimo martedì 24 novembre, saprà già che non sarà cosa facile passare il turno di Youth League. Gli inglesi avranno bisogno di tutta la loro qualità per avere la meglio di un Torino che non lascerà nulla di intentato, e che si presenterà all’appuntamento nel migliore dei modi possibili dopo aver scritto una pagina di storia del proprio club. Vincendo la Supercoppa Primavera, la prima di sempre per i colori granata,

Il Torino ha avuto la meglio sulla Lazio dopo una partita che definire difficile sarebbe un eufemismo, avendo la meglio nonostante gli infortuni (le condizioni di Debeljuh e Martino preoccupano) e nonostante gli errori arbitrali: due rigori solari a favore non fischiati, uno per tempo, con Mainardi che invece ha fischiato il meno evidente di tutti. Facendo leva sul proprio portiere, Andrea Zaccagno, che non perde occasione di dimostrare doti da predestinato, ma soprattutto su quello che è diventato il marchio di fabbrica delle squadre Primavera di Longo, ossia la capacità di tirare fuori dal cilindro risorse inaspettate al momento giusto.

E allora il Middlesbrough sa già che gli toccherà avere a che fare con quella che con un paradosso si può definire la “peggiore” delle squadre da affrontare da una posizione di vantaggio. Ora i granata hanno un turno di campionato da non sbagliare, una trasferta scomoda come quella di Trapani. E poi tutte le energie residue saranno da convogliare verso l’inseguimento di un sogno, da coltivare anche con l’aiuto del pubblico granata. Che ha un compito ben preciso, per martedì 24: riempire lo Stadio Olimpico.

(La diretta di Torino-Lazio 2-1) (Le pagelle) (Le parole di Longo)(Le parole di Cairo) (Le parole di Bortoluz)

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ziocane66 - 2 anni fa

    Si ! Ci saremo anche noi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy