Toro, Berretti sotto all’intervallo

Toro, Berretti sotto all’intervallo

All’ intervallo del match con la Cremonese la Berretti del Torino è sotto per una rete a zero.
Al 15’ un contropiede del velocissimo fantasista ospite Nardi porta in vantaggio gli ospiti: destro che beffa l’estremo difensore granata Cammarota.
A questo punto i lombardi pensano soprattutto a difendersi e la reazione…
All’ intervallo del match con la Cremonese la Berretti del Torino è sotto per una rete a zero.
Al 15’ un contropiede del velocissimo fantasista ospite Nardi porta in vantaggio gli ospiti: destro che beffa l’estremo difensore granata Cammarota.
A questo punto i lombardi pensano soprattutto a difendersi e la reazione del Toro arriva con un colpo di testa di Garrone che spiove nell’area al 20’ e con una serie di iniziative di Capocelli: prima con un destro da posizione defilata che il portiere lombardo Donnarumma non trattiene, costringendo il difensore Zanazzi a spazzare, e poi con un bel tiro sempre di destro al volo sugli sviluppi di un calcio d’angolo, a lato di poco.
E’ sempre Capocelli il più vivace tra i granata, ma viene spesso pescato in fuorigioco e la reazione dei ragazzi di Fioratti non è particolarmente efficace.
Intorno alla mezz’ora anzi la Cremonese si rende pericolosa per ben due volte: prima con una punizione da posizione interessante di Statella ben neutralizzata da Cammarota, poi con un palo colto da Lauria che spiazza il portiere granata dopo aver ricevuto in mezzo dall’ottimo esterno Berishaku.
Al 40’ però il Torino ha un sussulto con il solito Capocelli che dal limite dell’area lascia partire un potente destro con palla alta di poco.
Cinque minuti dopo è Di Prisco a colpire di testa ma il pallone termina ancora una volta sopra la traversa.
Al 46’ ultimo brivido per la difesa lombarda, con Tavella che di sinistro dal limite dell’area trova Donnarumma a dirgli di no.
 
Fornero/ Maccario
 
 
Foto Cassarà
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy