Toro, i Giovanissimi passano ad Alessandria: 1-0

Toro, i Giovanissimi passano ad Alessandria: 1-0

Una vittoria importantissima quella raccolta dai Giovanissimi Nazionali (’99) del Torino ad Alessandria: un 1-0 al cardiopalma, ottenuto al 70′ con una grande punizione di Francesco Carucci.
Sfida molto equilibrata soprattutto…
Una vittoria importantissima quella raccolta dai Giovanissimi Nazionali (’99) del Torino ad Alessandria: un 1-0 al cardiopalma, ottenuto al 70′ con una grande punizione di Francesco Carucci.
Sfida molto equilibrata soprattutto nel primo tempo, coi grigi di mister Mario Guaraldo vogliosi e determinati a fare bella figura tra le mura amiche del centro sportivo “Centogrigio” della città piemontese. Parte, infatti, subito bene l’Alessandria con una conclusione di Viola all’8′, che dà l’impressione di accentrarsi ma finisce poi abbondamentemente a lato. Al 10′ è il Torino a rendersi pericoloso: calcio d’angolo dalla sinistra, battuta corta di Reka per l’accorrente Sarao che conclude di prima, centrando in pieno il palo esterno.
Due minuti dopo, al 12′, è l’ottimo Capece a mettere i brividi alla difesa granata, superando in velocità Di Marco e calciando dritto in porta, con il portiere granata Coppola abile a deviare in angolo. Al 18′ ancora Toro, con Ghiggia che impegna il portiere grigio Navarrete su punizione. Palla deviata in angolo, poi battuto direttamente da Reka, anche in questo caso dritto in porta, ancora impegnando Navarrete.
Al 25′ è Guerci a tentare la conclusione tra i grigi, con palla abbondantemente a lato, mentre al 28′ il granata Saro scheggia la traversa da calcio di punizione. Nei minuti finali del primo tempo, al 31′, è Kapplani-show, col terzino granata che supera in velocità due uomini e lancia Sarao, che conclude dritto in porta, con ancora un ottimo Navarrete a deviare in angolo.
La ripresa parte immediatamente con un ritmo più blando, coi grigi che paiono accontentarsi del pareggio e si limitano a contenere, e ripartire in contropiede. Proprio da una ripartenza è Ghiggia ad avere la migliore occasione dell’incontro al 14′: Mhamsi apre bene per l’attaccante grigio sulla sinistra, ed il numero 9 dell’Alessandria mette a sedere Coppola e conclude, trovando solo il fortunato salvataggio sulla linea del difensore granata Olivero, che salva il risultato.
Al 31′ della ripresa è Sanseverino ad impegnare ancora Navarrete: la girata potente dell’ex Juve però è ben controllata dall’estremo difensore alessandrino, che nulla potrà, però, poco dopo, sulla punizione di Francesco Carucci, che si insacca al 35′. Perfetta la battuta dalla destra dell’ex Atletico Gubbio, che regala ai granata tre punti meritati, pur se sofferti.
Incontenibile la gioia per tutti i ragazzi di Luca Mezzano e soprattutto per il marcatore, alla prima realizzazione tra i professionisti, realizzando la prima vittoria esterna stagionale ai suoi Giovanissimi Nazionali, che si portano ora a 9 punti in classifica.

ALESSANDRIA (4-3-3): Navarrente, Debianchi, Piccinini, Giraudi, Cocozza, Sala, Salio, Cirio (38’st Massa), Guerci (21’st Tulosai), Capece, Viola (4’st Mhamsi)

A disp. Paioli, Calvio, Aviotti, Cena, Ievoli, Sbirziola

All. Mauro Guaraldo

TORINO (4-3-3): Coppola, Kapplani, Buongiorno, Olivero, Ghiggia; Reka (18’st Sottil), Tuttisanti, Di Marco; Sarao (8’st Carucci), Sanseverino, Soleti (8’st Pegorin)

A disp. Bertoglio, Bedino, Valerio, Drovetti, Busato, Ferrandino

All. Luca Mezzano

MARCATORI: Carucci 35’st

NOTE: Ammoniti Sala, Debianchi (A); Pegorin (T)

ARBITRO: Bonomo di Asti

il nostro inviato ad Alessandria, Diego Fornero

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy