Toro, la Primavera ambiziosa a Viareggio

Toro, la Primavera ambiziosa a Viareggio

La Primavera granata archivia per il momento il campionato e si concentra sul Torneo di Viareggio. I ragazzi di Longo volano in classifica e non possono che presentarsi ambiziosi al torneo giovanile più importante della stagione.
 
La Primavera granata archivia per il momento il campionato e si concentra sul Torneo di Viareggio. I ragazzi di Longo volano in classifica e non possono che presentarsi ambiziosi al torneo giovanile più importante della stagione.
 
RINCORSA ALLA JUVE – Il campionato va in pausa con il Toro sempre in corsa per il primato. La vittoria di ieri contro il Grosseto ha fatto fare ai giovani granata un balzo al secondo posto. La pratica contro la squadra maremmana ultima in classifica è stata archiviata comodamente, grazie alle reti di Barbosa e del nuovo arrivato  Sparacello. Dopo il Viareggio poi ci sarà ancora da recuperare la gara contro la Sampdoria. In classifica viene così scavalcata la Fiorentina, prima inseguitrice della Juve capolista, e domani le due squadre si affronteranno in uno scontro al vertice che dirà molto sul futuro della stagione regolare.
 
OBIETTIVO VIAREGGIO CUP – I giovani granata, dopo la trasferta grossetana, si concentrano sul Viareggio che prende le mosse lunedì. Il Toro è stato inserito nel gruppo A, girone 3: l’esordio per i Longo boys sarà contro i norvegesi dell’Honefoss, mentre il girone è completato dai romani del Città di Marino e dai cileni del Deportes Concepcion. Un raggruppamento tutto sommato abbordabile, che dovrebbe proiettare i granata agli ottavi di finale senza particolari problemi.
 
GIOVANI GRANATA IN FORMA – La trasferta di Grosseto, e più in generale il percorso fatto fin qui dalla Primavera granata fa ben sperare in vista dell’attesissima Viareggio Cup. Contro i biancorossi, assente Gatto convocato in Under 19, Longo ha dimostrato di avere una squadra sempre competitiva anche perché con delle valide alternative. Ne è un esempio la prestazione di Firriolo che, proprio al posto di Gatto, è stato uno dei migliori in campo. Sugli scudi anche Barbosa (un gol e l’assist per il vantaggio di Sparacello) e Gyasi, anche lui assistman per il brasiliano. La Primavera è pronta ad essere ancora protagonista.
 
Redazione TN
(foto Fornero)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy