Under 15, il Torino batte la Pro Vercelli 4-1 e ritrova la vittoria

Under 15, il Torino batte la Pro Vercelli 4-1 e ritrova la vittoria

Giovanili / I granata di Menghini dominano il primo tempo con ben 3 gol, per poi chiudere i conti nel secondo

Il Torino Under 15 di Menghini entra in campo contro la Pro Vercelli, in cerca di una vittoria che manca ormai da 4 turni: il clima è piacevole, l’atmosfera buona.

Il primo pallone va a alla Pro Vercelli, che prova a lanciarsi verso la porta. I granata cercano di reagire subito, con una combinazione che termina sui piedi di Valente: il suo passaggio all’interno dell’area di rigore non è calibrato al meglio, e l’azione sfuma.

Al sesto minuto doppia bella azione granata: il protagonista delle azioni è Celesia, che viene servito una prima volta in profondità ul filo del fuorigioco, per poi andare a colpire il palo interno; pochi secondi dopo prova un’azione in solitaria, ma il portiere riesce a sporcargli il pallone e ad interrompere il gioco.

Under 15

All’undicesimo ecco l’azione del meritato vantaggio granata: vola ancora sulla fascia Celesia, che a fine corsa offre un pallone incredibile a Valente, che insacca la rete che segna l’1-0 Toro.

Al diciassettesimo del primo tempo il Torino raddoppia: dopo che Guarini era stato steso al limite dell’area di rigore, lo stesso numero 8 si è preso l’incarico di tirare la punizione conseguente. Col suo sinistro è riuscito ad insaccare il pallone con una traiettoria imprendibile per Ravetto.

Ma la Pro Vercelli reagisce: Favale prova una conclusione dal limite, tolta dall’incrocio da Matera. Pochi secondi dopo è ancora il portiere granata protagonista su un tiro ravvicinato di Filippone. La partita è viva, con le due squadre molto attive.

Al minuto numero 25 è ancora Celesia protaginista: solita discesa sulla sinistra, ma poi i suo cross è troppo lungo per tutti, e l’azione sfuma.

Due minuti più tardi annullato il terzo gol del Torino: da calcio d’angolo riesce ad insaccare, a pochi passi dalla linea di porta, Cua. La rete è annullata per posizione di fuorigioco.

Alla mezz’ora del primo tempo il Torino chiude virtualmente i conti del match: dopo un’azione molto bella sull’asse Peirano-Celesia. Dopo una combinazione interessante, la palla finisce a Valente, che da pochi centimetri finalizza il 3-0 e la sua personale doppietta.

Al minuto numero 35 del match viene interrotta la gara per qualche secondo, a causa di uno scontro di gioco tra Celesia e Ravetto, il portiere della Pro Vercelli: il giocatore, fortunatamente, riesce a riprendere il suo ruolo tra i pali, prima della fine del primo tempo. Durante la pausa l’estremo difensore rimane a terra per qualche secondo, ma pare poter riprendere.

Ad inizio secondo tempo ecco il cambio tra i pali per la Pro Vercelli: entra Bonifacio al posto dell’infortunato Ravetto.

Il secondo tempo è giocato molto a centrocampo, con molti contrasti e qualche sporadica occasione da una parte e dall’altra.

Al decimo minuto occasione per Volpe della pro Vercelli: dagli sviluppi di un calcio di punizione, si ritrova “Vis a Vis” con Matera, ma colpisce di testa a lato.

Prova a scuotersi la Pro Vercelli: al minuto numero 16 riesce a trovare la via del gol con una bella azione sull’asse Brucaj-Volpe, entrambi subentrati nel secondo tempo.

Al diciottesimo occasione colossale per Valente, che si trova di fronte a Bonifacio e non riesce ad impattare il pallone.

A pochi minuti dal termine del match, i granata colgono il 4-1 ancora su calcio di punizione e sempre con Guerini: beffato Bonifacio che si lancia dalla parte sbagliata.

Termina il match a Grugliasco, con i granata che riescono a trovare di nuovo la vittoria davanti al proprio pubblico.

Marcatori: 11’ pt Valente, 17’ pt Guerini, 30’ pt Valente, 16’ st Volpe, 32’ st Guerini

TORINO: Matera; Crivellaro, Formia, Pane, Morra Bean, Novelli, Cua, Guerini, Valente, Peirano, Celesia. A disp.: Cariolo, Picariello, Pompilio, Alì, Maggio, Surace, Fimognari, Pesce, Cocola
All. Menghini

PRO VERCELLI: Ravetto (dal 1’ st Bonifacio); Genesini (dal 1’ st Bernaudo), Fantino, Fodrini, Vetri, Liberali, Bedetti, Filippone, Ferrari (dal 1’st Volpe), Favale, Lombardo (dal 1’st Belluca). A disp.: Bonifacio, Barbuti, Raso, Boniperti, Brucaj, Bernaudo, Beluca, Resmi, Volpe All.: Di Bartolo

Arbitro: Tosello di Asti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy