Under 15, Torino-Vicenza 0-1, Fogli: “Il gol ha spostato gli equilibri”

Under 15, Torino-Vicenza 0-1, Fogli: “Il gol ha spostato gli equilibri”

Giovanili / Il tecnico granata commenta così la sconfitta nell’andata dei sedicesimi: “Andiamo là a giocarci le nostre chance, i conti si faranno tra 70′”

Fogli, Torino, allenatore, Under 15, Giovanili

È un Roberto Fogli amareggiato quello che commenta la sfida d’andata dei sedicesimi di finale del campionato Under 15, che ha visto il Torino cadere di misura contro il Vicenza, costringendo i granata cercare la rimonta al ritorno: “Prendere gol dopo due minuti sotto l’aspetto psicologico è stata una botta difficile da superare. Ha pesato la mancanza di comunicazione, non si è capito chi dovesse prendere chi e loro sono andati in porta. Piano piano, con il passare dei minuti, abbiamo iniziato a riprenderci. Per loro si è presentata una partita con più spazi, giocando sulla ripartenza, con De Rigo e Menato, i due avanti, bravi a correre. Nel secondo tempo abbiamo giocato in maniera più incisiva, ma non siamo riusciti a trovare il gol del pareggio, pazienza: siamo stati nella partita con la testa, sono 15enni che devono subire pressioni, sono esperienze che devono fare”.

Nella seconda frazione i granata hanno giocato un’altra partita, anche grazie all’ingresso di Sandri. Fogli: “L’idea nel secondo tempo era quella di avere un centrocampista in più. Chi è entrato ha fatto bene, abbiamo mosso il pallone cercando di mettere la palla dentro, riuscendoci. È stato il gol a cambiare gli equilibri: pensavamo di avere spazi in più, per questo siamo scesi in campo con due soli giocatori in mezzo, con Moreo a muoversi dietro la punta. Con il vantaggio loro si sono chiusi, e abbiamo patito l’assenza di spazi. Nel secondo tempo D’Ambrosio in centro e il centrocampista in più ci hanno permesso di palleggiare meglio”.

Ora, la testa va alla gara in programma tra una settimana: “Il ritorno non sarà facile, ma ne siamo consapevoli. Tutte le squadre, a questo livello, sono tose, e loro partono con un vantaggio. , ma niente è compromesso. Ho detto ai ragazzi che con il nostro secondo tempo di oggi possiamo ribaltare il risultato: un gol come il loro possiamo trovarlo anche noi. Andiamo là a giocarci le nostre chance, le valutazioni le faremo alla fine dei prossimi 70′”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy