Under 16, terzo posto sottoleva al “Gaetano Scirea”: grandi segnali verso il campionato

Under 16, terzo posto sottoleva al “Gaetano Scirea”: grandi segnali verso il campionato

Giovanili / La squadra di Fioratti ha giocato alla pari un torneo di squadre U17, cedendo solo alla fisicità avversaria: domenica il via alla stagione ufficiale

Si conclude al terzo posto, con l’abbandono del Napoli, la Coppa Gaetano Scirea per il Torino Under 16, disputato nella bellissima cornice di Matera e dintorni, e che ha visto i granatini disputare un’eccellente competizione – senza dimenticare che i granata hanno giocato contro squadre di un anno più grandi.

under 16 matera

A sentenziare l’uscita dei granata dal tabellone principale è stato il Viktoria Plzen (che il Toro era riuscito a sconfiggere nei gironi in rimonta) dopo che i granata avevano messo al sicuro il primo posto nel raggruppamento contro la Fidelis Andria (1-0, Gaboardi), ed avevano eliminato nei quarti di finale per 2-1 il Bisceglie (con reti di Guerini e di Cua). La seconda gara contro i cechi si è conclusa però 2-4: i granata sono partiti bene, cogliendo anche una traversa con Celesia. Poi il campo brullo ha favorito il gioco del Viktoria Plzen, basato su tanta fisicità – considerando anche l’anno in più rispetto ai granata – e sul lancio lungo. Così, un uno-due micidiale (e sfortunato, con la prima rete causata da una carambola clamorosa su rilancio del portiere Mattiello) tra il 27′ e il 28′ ha rischiato di tagliare fuori i ragazzi di Fioratti dalla contesa, se non fosse per la rete di Peirano sul finire della prima frazione.

Nella ripresa, i granata sono entrati in campo con grande aggressività giocando 20′ ammirevoli per intensità e dedizione, prima che le cinque partite in pochi giorni si facessero sentire e che i muscoli cechi prendessero il sopravvento. Inutile la rete del definitivo 2-4 di Maggio. Oggi sarebbe stata in programma alle 16.30 la finale 3°-4° posto contro il Napoli (eliminato dalla Lazio per 3-1), ma i partenopei hanno rinunciato a disputare l’incontro, lasciando ai granata l’onore del podio virtuale e – soprattutto – la possibilità di rientrare a Torino con un giorno d’anticipo per potersi preparare al meglio all’esordio in campionato contro lo Spezia, alle 12.30 di domenica. Un esordio cui i granata non possono che guardare con fiducia, dopo 5 partite giocate ad un livello di intensità fisica che difficilmente altre squadre Under 16 saranno in grado di replicare, e da cui mister Fioratti ha potuto trarre informazioni confortanti in vista della stagione che verrà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy