Under 17, il Torino sbanca Vinovo: Iacuaniello decide il derby

Under 17, il Torino sbanca Vinovo: Iacuaniello decide il derby

Juventus – Torino 1-2 / I granata di Menghini sanno pungere e soffrire: è impresa nel derby, che tiene viva la speranza per il 2° posto

Derby

Colpaccio granata a Vinovo, con gli Under 17 del Torino, guidati da Andrea Menghini, che si prendono il derby e tre punti pesantissimi ai danni della Juventus di Felice Tufano, all’esito di una gara bella e combattuta, giocata sotto un caldo sole primaverile e con una ricca cornice di pubblico.

Moduli speculari per Juventus e Torino, che si affidano a una difesa a tre, anche su sponda bianconera si adotta un regista “puro” come Sapone in mediana, opposto ad un centrocampo granata muscolare, con le mezzali Oukhadda e Drovetti e Tuttisanti in funzione di recupera-palloni. Per la Juventus, richiamato per l’occasione Kean, attaccante gioiello classe 2000 ormai stabilmente aggregato alla Primavera, e corteggiato da club di mezza Europa.

Fin dal fischio d’inizio, il Toro si muove con coraggio e trova il vantaggi dopo appena 4′ di orologio: merito del bomber granata Iacuaniello, che trova il 16° centro stagionale sfruttando un pallone lungo e un’incertezza difensiva del colosso bianconero Almeida. Inizio migliore non poteva esserci per i ragazzi di Menghini, che sono fortunati poco dopo, al 6′, quando Goh spara altissimo da due passi.

Al 19′, ancora brividi in area bianconera: prima è Millico a calciare, trovando la gran risposta di Loria, poi Iacuaniello a farsi parare la ribattuta. Al 27′ ancora Toro, con Oukhadda che cerca il tiro ad effetto e centra l’esterno della rete, mentre la Juve è pericolosa alla mezzora, prima con la botta di Scapin che sfiora l’incrocio dei pali, poi con Mastropietro, che centra la traversa.

Si va al riposo col parziale di 1-0 in favore del Toro, e i granata partono forte anche in avvio di ripresa: è ancora Oukhadda a cercare la conclusione, trovando Zanandrea a fare muro. L’occasione clamorosa per il raddoppio arriva al 7′: punizione dalla sinistra pennellata da Millico per la testa di Iacuaniello, col numero nove granata che svetta più in alto di tutti e centra in pieno la traversa. Risponde la Juve all’11’ con Kean, la cui punizione è di poco alta sopra la traversa.

Quando l’orologio segna 16′ della ripresa, però, arriva la seconda rete granata: è ancora Iacuaniello a sfruttare un buco difensivo di Almeida, evitare Zanandrea in dribbling secco ed insaccare la rete che vale il provvisorio 2-0, e scatena il numeroso pubblico torinista presente a Vinovo. La Juve, però, non ci sta, e ci mette appena 3′ ad accorciare con una sassata di Mastropietro che vale la rete del 2-1.

La gara si accende, e il Toro prova a coprirsi, con Menghini che inserisce Samake per Rizzo e passa a un più accorto 3-5-2, che diventa 5-3-2 in fase di non possesso. A salvare i granata ci si mette anche un po’ di fortuna, quando, al 32′, Mastropietro sbaglia da due passi su sponda di Kean. A facilitare il compito ci si mette anche il nervosismo, con lo stesso Mastropietro che si fa espellere al 38′ per un fallaccio intenzionale su Oukhadda. A questo punto, di tempo per la Juve ce n’è pochissimo e il Toro controlla: scaduti i quattro minuti di recuperò si può liberare tutta la gioia: i granata sbancano Vinovo, vanno a -3 dai “cugini” bianconeri e tengono vive le speranze per il secondo posto, portandosi a casa una stracittadina sempre sentitissima e “vendicando” sportivamente la sconfitta dell’andata.

IL TABELLINO

JUVENTUS – TORINO 1-2
MARCATORI: 4′ Iacuaniello (T); st 16′ Iacuaniello (T), 19′ Mastropietro (J)

JUVENTUS (4-3-3): Loria; Bianco, Almeida, Zanandrea, Tripaldelli; Merio, Sapone (st 39′ Ndiaye), Scapin; Mastropietro, Goh (st 28′ Mancini), Kean
A disp. Marricchi, Di Pierri, Ghidoni, Gallo, Serroukh, Nicolussi Caviglia, Morrone
All. Felice Tufano

TORINO (4-3-3): Coppola; Bedino, Ambrogio, Buongiorno, Valerio; Drovetti, Tuttisanti (st 33′ Della Valle), Oukhadda; Rizzo (st 20′ Samake), Iacuaniello, Millico (st 27′ Rauti)
A disp. Savini, Potop, Maiello, Di Cillo, Busato, Gonella
All. Andrea Menghini

Arbitro: Gualtieri di Asti
NOTE: Ammoniti Oukhadda (T), Buongiorno (T); espulso Mastropietro (J) al 38’st

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy