Viareggio Cup, il Torino fa sul serio: dal Chievo sbarca il gioiellino Juwara

Viareggio Cup, il Torino fa sul serio: dal Chievo sbarca il gioiellino Juwara

Primavera / L’attaccante arriva in prestito per sostituire l’assente Millico

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Si avvicina la data d’inizio dell’edizione 2019 del Torneo di Viareggio, che si disputerà nella città toscana dall’11 al 27 marzo. Il Torino, inserito nel Girone 4, dopo essersi momentaneamente congedato dal campionato con la vittoria di ieri contro l’Udinese (qui la cronaca) ha in testa questo impegno, nel quale nonostante alcune problematiche di organico vuole sicuramente fare bella figura. La società granata si è infatti assicurata in prestito per il torneo l’attaccante Musa Juwara dal Chievo, uno dei giovani attaccanti più promettenti del panorama Primavera.

JUWARA – Il gambiano sarà uno dei rinforzi in possesso del Toro per il torneo, che offre questa possibilità alle società partecipanti. Il classe 2001 arriva in prestito ed avrà il compito di dare concretezza all’attacco orfano, come detto, di Millico.  Da due anni Juwara è protagonista con il Chievo Primavera, con il quale ha già segnato 3 reti nelle 21 gare disputate in Campionato Primavera 1, di cui una proprio contro il Torino. Ai granata segnò un grandissimo gol già nella scorsa stagione, al Filadelfia. L’arrivo di un giocatore come Juwara servirà al Toro anche per dare un segnale alle concorrenti, prima fra tutte il Tblisi, che verrà affrontata domani: il Torino c’è, e gioca per vincere. Chissà che poi il Torino non riuscirà ad aggiudicarsi il giovane attaccante anche in futuro, acquistando il cartellino da un Chievo che probabilmente, complice la retrocessione della prima squadra, dovrà lasciarlo partire.

LA LISTA DI COPPITELLI – Coppitelli, che presenterà oggi la lista dei convocati, dovrà fare i conti con alcune assenze importanti. Il mister in attacco non avrà Millico, ancora infortunato. Probabilmente ci sarà Singo, difensore della prima squadra che Mazzarri vuole testare in partite ufficiali, mentre lo staff medico spera di recuperare in extremis Kone e Ferigra, reduci da acciacchi dopo la semifinale di Coppa Italia con l’Atalanta; a completare gli assenti, Rauti è stato convocato in Nazionale Under 19 e salterà tutte le partite del girone. Per questo quello di Juwara potrebbe non essere l’unico prestito.

 

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. pauta7_304 - 2 settimane fa

    Che senso ha fare un torneo che negli ultimi anni ha perso d’importnza, in un momrnto così cruciale della stagione senza mezza squadra. Assurdo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco59 - 2 settimane fa

      Serve perchè resta un Torneo storico e prestigioso, nonchè serve per far giocare i Ragazzi che hanno giocato di meno, di modo da poter dar loro fiducia e valutarli per il prosieguo della stagione.

      E’ ciò è fondamentale, visto che ci servirà un pieno organico riposato e pronto, nonchè il recupero degli infortunati, per affrontare finale della Coppa Italia e Play Off del Campionato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13670964 - 2 settimane fa

    Data l’assenza di Rauti e la non sicura partecipazione di Damascan, abbiamo il solo Belkheir (e il giovanissimo Moreo) la davanti. Ci può stare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco59 - 2 settimane fa

      Belkheir è convocato anche Lui nella Nazionale Giovanile, dunque non ci sarà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granatadellabassa - 2 settimane fa

    Domanda: Damascan partecipa al Viareggio o è fuori età?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. peluches - 2 settimane fa

    Chissà che non si scovino altri giovani importanti!!! Forza Ragazzi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Marco59 - 2 settimane fa

    Va benissimo il Viareggio, soprattutto per dare le giuste opportunità a chi gioca di meno, ma direi di rifiatare un poco, di preservare energie e di cercare di recuperare gli infortunati per il forcing finale di coppa Italia e Campionato.

    Sognare il triplete, quest’anno non è affatto proibito.

    FORZA MISTER, FORZA RAGAZZI…!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Kieft - 2 settimane fa

    3 reti in 21 partite non mi sembra un bomber….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Garnet Bull - 2 settimane fa

    Diciamo che è un giocatore stile rauti ma più basso e che gioca più defilato sulla fascia sinistra. C’è chi dice che assomigli molto a Iwobi, se così fosse saremmo a posto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Granata - 2 settimane fa

    Bel giocatore. Tecnico e di movimento. Ha grande corsa e più che buon tiro. Non è un ariete ma nei contrasti si fa rispettare pur non essendo alto e grosso. Al Toro manca un giocatore così. Speriamo si ambienti e si faccia valere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 2 settimane fa

      Solito commento “tecnico” e chiarificatore x noi profani, grazie.
      Se ha tempo e voglia di rispondermi, avrei piacere di sapere il suo parere su Damascan: io lo trovo disarmante! Immaturo non solo per la prima squadra, ma anche
      tra i giovani della Primavera.
      Mi sembra che lo surclassino tutti: ieri ha azzeccato un passaggio, poi il nulla. Non solo sbaglia molto, è avulso dal gioco: quasi mai si sente il suo nome!
      È stato un investimento sbagliato (può capitare, dopo tanti acquisti indovinati), o deve solo crescere?
      Ieri il giornalista ToroNews ha scritto: “non si è ancora ben inserito nella squadra”.
      A me sembra che, dopo 2/3 partite, Belkheir sia già ora più affiatato con il resto del gruppo.
      Sbaglio? Grazie, buona giornata!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 2 settimane fa

        @Madama, Belkheir sono anni che gioca in Italia ed ancora ha dei limiti evidenti proprio sul fraseggio o meglio sul considerare gli altri utili. È un solista molto tecnico e con tanta classe. Appena migliora sarà utile anche per i grandi. Damascan ha anche lui ottime doti tecniche ma arriva da un emisfero completamente diverso. Capisce non molto bene la lingua, gioca poco per cui manca di ritmo e si allena con i grandi. Per me , ma posso sbagliare, bisogna avere tanta pazienza. Ripeto, i fondamentali li ha. La garra anche. Deve giocare di continuo e sarebbe bene mandarlo in b a farsi le ossa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Madama_granata - 2 settimane fa

          Grazie

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy