Viareggio, follia tifosi Fiorentina: sasso scagliato contro un giocatore dell’Empoli

Viareggio, follia tifosi Fiorentina: sasso scagliato contro un giocatore dell’Empoli

Viareggio / Il terzino azzurro ha rimediato una ferita al volto. Butti: “Non parteciperemo più a questa competizione”

di Redazione Toro News

Momenti di violenza e paura alla Viareggio Cup, al termine del derby toscano tra Fiorentina ed Empoli. Dopo il 3-2 portato a casa dalla Primavera viola, al triplice fischio è scoppiata un’accesa discussione tra i circa quaranta tifosi fiorentini presenti e i calciatori dell’Empoli. Durante i tafferugli il terzino azzurro Alessio Gianneschi è stato colpito al volto da un sasso lanciato dagli spalti che gli ha provocato una vistosa ferita al volto, più in particolare allo zigomo destro.

MAI PIU’ – Non si è fatta attendere la risposta del direttore generale dell’Empoli Andrea Butti: “In primo luogo c’è il vivo rammarico della Società Empoli FC per questo episodio che non chiama in alcun modo in causa la ACF Fiorentina, anch’essa ‘vittima’ suo malgrado di simili episodi di intolleranza, ma che riguarda alcune lacune nell’organizzazione del torneo. Si è scelto di giocare con la Fiorentina praticamente a Firenze, sorte che sarebbe potuta toccare a qualsiasi altra squadra, con evidente svantaggio da un punto di vista territoriale e con rischi di ordine pubblico che si sono purtroppo dimostrati reali. Ci si chiede cosa sarebbe potuto accadere se, stante il tipo di situazione che si è verificata, alla gara fossero stati presenti anche alcuni gruppi del tifo organizzato di Empoli. Si lamenta che, data la peculiarità della partita, non si sia pensato da parte degli organizzatori a richiedere un servizio di ordine pubblico più numeroso. Oltretutto per le gare si è scelto di giocare in campi la cui tenuta sono sempre state ai limiti della praticabilità e non solo conseguentemente ad avverse condizioni atmosferiche, con un oggettivo danno per la qualità del gioco. Per tutti questi motivi la Società Empoli FC ha deciso che non prenderà più parte al Torneo. L’Empoli FC ha inoltre sporto denuncia contro ignoti”.

MULTA – In serata è arrivata inevitabilmente anche la decisione del giudice sportivo che ha stabilito un’ammenda di 3mila euro per la Fiorentina, per gli oggetti contundenti e le bottiglie di vetro piovute dagli spalti in direzione della panchina empolese a fine gara. La società viola intanto si scusa e condanna l’episodio: “Prendiamo le distanze da quanto accaduto oggi in occasione della gara Empoli-Fiorentina del Torneo di Viareggio ed esprime la propria condanna verso qualsiasi forma di condotta violenta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy