Villasimius Cup: il Torino Under 14 si arrende solo in finale

Villasimius Cup: il Torino Under 14 si arrende solo in finale

Giovanili / Ottimo torneo dei ragazzi di Fioratti, che hanno alzato bandiera bianca all’esito di uno sfortunato atto finale contro il Renate

Fioratti

Un ottimo torneo, quello disputato dal Torino Under 14 di mister Christian Fioratti alla seconda edizione della Villasimius Cup, torneo di calcio giovanile riservato alla categoria Giovanissimi 2003 sui campi di Is Casas a Villasimius e in quello dell’Annunziata di Castiadas. I granata, dopo un torneo importante che li ha visti vincere 4 partite su 5 tra cui la semifinale col Benfica ai calci di rigore, si sono arresi solo in una finale beffarda, tra decisioni arbitrali discutibili ed episodi sfortunati. Ad alzare la coppa è stato il Renate, mentre al Toro rimane la consapevolezza di aver intrapreso un percorso di crescita importante.

Una finale dominata dal Torino, che trova il vantaggio al 5’ pt con Savini che è abile a mettere in rete su cross di Ceriali dopo un eccellente azione corale della squadra. Il Renate si limita a difendere senza andare per il sottile dal punto di vista della grinta e cattiveria. Il primo tempo si conclude con i granata in vantaggio. Nel secondo tempo il Torino continua a macinare gioco e trova la via del gol con Ceriali, ma l’arbitro annulla per fuorigioco assai dubbio. I granata potrebbero nuovamente raddoppiare su tiro di La Marca che dopo aver colpito la traversa vede la palla entrare in rete, il guardalinee concede il gol, ma l’arbitro purtroppo lascia proseguire il gioco con il portiere che afferra la sfera nettamente dentro la porta. A cinque minuti dalla fine prende forma la beffa, un cross dall’angolo dell’area, complice il vento forte che fa assumere al pallone una parabola beffarda, si infila alle spalle dell’incolpevole portiere granata Edo.

La beffa si materializza a tempo scaduto quando una carambola di contrasti porta alla conclusione l’attaccante del Renate che con un diagonale sotto l’incrocio dei pali porta in vantaggio la squadra lombarda e spegne le speranze del Torino. Una finale persa, ma la forte consapevolezza di aver dimostrato la crescita del gruppo 2003 che è stato, a detta di tutti gli addetti ai lavori, la squadra che ha espresso il più’ bel gioco di tutto il torneo. Da segnalare un brutto infortunio per Gregori (premiato ugualmente come capocannoniere del torneo con 5 reti) del quale si potrà conoscere la gravità solo dopo gli accertamenti in settimana. Ora il gruppo avrà cinque giorni di tempo per rifiatare e prepararsi per il Torneo “Chisola Cup” 2017 in programma da 23 al 25 aprile.

Girone eliminatorio:

Torino – Villasimius 6-0
Torino – Glasgow Rangers 2-1
Torino – Coaching Stars 1-0
Torino – Cagliari 1-1

Semifinali:
Torino – Benfica 0-0 (5-4 d.c.r.)
Renate – Napoli 0-0 (4-2 d.c.r.)

Finale:
Torino – Renate 1-2


0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy