Comotto: ‘Ringrazio i tifosi che mi scrivono da tutto il mondo’

Comotto: ‘Ringrazio i tifosi che mi scrivono da tutto il mondo’

Anni fa erano pochissimi i giocatori ad avere un proprio sito Internet, quasi tutti gestiti dai procuratori o manager. Ora sono i calciatori stessi a farseli fare, perché Internet fa tendenza, ma soprattutto permette di dialogare in modo tranquillo con i propri fans e spiegare loro certe situazioni che dal campo a volte sfuggono. Dopo Alessandro Rosina, Massimo Taibi, Roberto Stellone, Christian Abbiati è la volta di Gianluca Comotto…

Anni fa erano pochissimi i giocatori ad avere un proprio sito Internet, quasi tutti gestiti dai procuratori o manager. Ora sono i calciatori stessi a farseli fare, perché Internet fa tendenza, ma soprattutto permette di dialogare in modo tranquillo con i propri fans e spiegare loro certe situazioni che dal campo a volte sfuggono. Dopo Alessandro Rosina, Massimo Taibi, Roberto Stellone, Christian Abbiati è la volta di Gianluca Comotto andare in rete, quella virtuale.

L’artefice della sua discesa on line è stata sua moglie. Come ha scoperto la sorpresa?

Sinceramente avere un sito ufficiale era una cosa a cui avevo sempre pensato, poi a Natale sotto l’albero ho trovato una grande scatola con un computer dentro e un biglietto con scritto "clicca qui"… ed ecco che l’ho ricevuto come regalo da mia moglie.

Com’è il suo rapporto con Internet?

Da quando il mio sito ufficiale è in rete devo dire molto intenso, prima utilizzavo la rete meno assiduamente, ma sinceramente ci sto prendendo davvero gusto. E’ veramente "una finestra sul mondo".

Quando ha scoperto la rete?

Ho cominciato a navigare in Internet qualche tempo fa. Mi ricordo che l’anno in cui ero a Reggio Calabria, essendo lontano dai miei affetti, lo usavo molto per comunicare tramite e-mail con i miei amici.

Cosa pensa di Internet?

Devo dire che non credevo che tramite questo mezzo si potessero esprimere così tante emozioni, infatti da quando il mio sito è in rete ho ricevuto tanti attestati d’affetto e sono davvero felice di poter rispondere alle persone che mi scrivono. E’ un filo diretto senza limiti e dà l’opportunità a me e alle persone che mi vogliono dire qualcosa di comunicare con il sottoscritto. Cosa magari che non sarebbe possibile in altro modo.

I suoi colleghi navigano spesso?

Devo dire che negli ultimi anni internet ha sostituito la play station, infatti molti miei compagni, che in ritiro passavano il tempo a giocare alla play, ultimamente si divertono di più a navigare in rete!

Come reputa di poter utilizzare il suo sito?

Il mio principale obbiettivo ovviamente è quello di poter comunicare con i tifosi, infatti una delle parti più curate è quella dell’area fan’s, vi assicuro che è bellissimo ricevere mail dall’Australia, America, Costa Rica, Venezuela e così via, soprattutto è sorprendente vedere tifosi granata ovunque! Poi c’è la parte fotografica, che è una cosa a cui tengo molto, infatti dopo ogni partita si possono trovare nuove foto. Ed infine mi piace che ogni giorno ci siano più aggiornamenti possibili riguardo agli allenamenti e a notizie di vario genere, in modo che si possa sempre essere informati su cosa succede a Gianluca Comotto e al Toro.

Riesce a gestire qualcosa personalmente sul suo sito?

Devo dire che sono stato fortunato a trovare persone come quelle che me lo gestiscono, infatti oltre ad aiutarmi a capire meglio le molte cose che Internet può offrirmi, attraverso il mio sito siamo diventati molto amici, confrontandoci su ogni decisione relativa al mio sito. Quindi diciamo che sono indirizzato da professionisti, ma cerco costantemente di partecipare attivamente ad ogni decisione in merito.

Navigando quali argomenti segue maggiormente?

Ovviamente il calcio, mi piace molto inoltre andare a vedere i siti ufficiali e non delle squadre straniere, è un modo per cercare di capire come vivono questo sport negli altri paesi.

Risponde personalmente alle email che riceve?

Il mio sito non è in rete da molto, però me ne sono arrivate tantissime, mai avrei creduto ad una cosa simile, quindi mi sembra il minimo che io risponda a tutti questi tifosi che mi stanno dimostrando tanto affetto. Diciamo che nelle ultime tre settimane quando torno dagli allenamenti e la sera dopo cena dedico diverse ore a rispondere, ma purtroppo non bastano mai perché ripeto sono moltissime.

Sua moglie è gelosa se le scrivono le fans?

Intanto ringrazio tutte le tifose che mi scrivono, sono veramente gentili, devo dire che mia moglie, essendo stata lei l’artefice di tutto, si era già preparata al fatto che qualche donna mi inviasse email, quindi anche se fosse non potrebbe arrabbiarsi…Scherzo! Lei è felicissima che il suo regalo stia riscuotendo così tante attenzioni da parte della gente. Ed io sono ancora più felice di lei!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy