Domenico Beccaria: ”La gente deve sapere, basta alle prese in giro”

Domenico Beccaria: ”La gente deve sapere, basta alle prese in giro”

Il consigliere della Fondazione Filadelfia Domenico Beccaria apre così:”Quella del Filadelfia è una situazione che si protrae da molto tempo. Continuiamo ad osservare ritardi e slittamenti. Quando si tratta di mettere soldi in cassa è sempre così, la situazione non è più sostenibile,…
Il consigliere della Fondazione Filadelfia Domenico Beccaria apre così:”Quella del Filadelfia è una situazione che si protrae da molto tempo. Continuiamo ad osservare ritardi e slittamenti. Quando si tratta di mettere soldi in cassa è sempre così, la situazione non è più sostenibile, a parer mio. Se non c’è comunicazione vera tra le parti non si arriverà mai ad una conclusione. O meglio, alla conclusione logica, quella che si aspetterebbero tutti i tifosi granata. Lo Stadio Olimpico si deve chiamare Grande Torino. Questa era stata la promessa del Sindaco Chiamparino che disse che dopo le Olimpiadi si sarebbe chiamato così, con ovvia dedica agli invincibili. Non mi sembra che ci siano altre Olimpiadi in programma, quindi. La scusa che ci gioca anche l’altra squadra di Torino non regge più, per chiari motivi. E’ un’operazione a costo zero, pertanto non vedo perchè attendere ancora. Pensare di vendere il nome dello stadio è risibile. Non ci riescono i cugini che giocano in altri palcoscenici, figuriamoci il Toro. A meno che non ci si abbassi a sponsorizzazioni di infimo livello, ma sarebbe una soluzione indecorosa. L’unico modo di chiamarlo è quello di onorare le promesse fatte: Stadio Olimpico Grande Torino. Il 4 marzo, salvo slittamenti da parte del Comune, presenteremo un progetto. La gente deve sapere, basta perdere tempo”.
 

Manolo Chirico


0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy