Moretti: “Un futuro nel settore giovanile? Non spetta a me dirlo, ma mi piace tanto”

Moretti: “Un futuro nel settore giovanile? Non spetta a me dirlo, ma mi piace tanto”

Il difensore granata ha parlato a margine del “Trofeo Ugi & Forma”

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Il difensore granata Emiliano Moretti ha parlato a margine del “Trofeo Ugi & Forma”, evento benefico da lui stesso ideato con la collaborazione di Andrea Fabbrini e Walter Giachino. Il numero ventiquattro ha dapprima commentato il grande successo riscosso dall’iniziativa: “È bello, ci stiamo divertendo. I bambini sono felicissimi, i genitori stanno sorridendo, gli allenatori ed io siamo contenti e le due fondazioni sono super contente. Il risultato è ottimo. L’idea di realizzare questo trofeo è nata da tanto tempo, ma non è da tantissimo che ci stiamo lavorando concretamente anche perché in questo ultimo periodo è stato semplicissimo ottenere tutto quello che chiedessimo. Anzi, colgo l’occasione per ringraziare tutti perché ci hanno aperto le braccia e le porte davvero tutti quanti”.

Il discorso si sposta dunque sul rapporto con il figlio in ambito calcistico: “Da papà, quando mio figlio Matias esce dal campo gli chiedo come prima cosa se si sia divertito e poi se si sia fatto male. Il resto mi interessa poco, come in realtà interessa poco anche ai bambini: siamo noi genitori che spesso creiamo delle pressioni o dei pensieri che non è giusto che abbiano. Se si sia avvicinato al calcio vedendomi giocare? Io a mio figlio ho fatto fare nuoto, tennis ed altri sport, ma probabilmente la natura è quella e non sono riuscito a tenerlo lontano dal calcio. Difensore come il padre? Sì, per quello che possano contare al momento i ruoli, dato che sono molto piccoli. È felicissimo di aver trovato un ambiente bello, perché nel settore giovanile del Toro è veramente bello e gli allenatori sono bravissimi e li trattano molto bene. Noi, da genitori, siamo contentissimi. Io quando posso accompagno sempre mio figlio, perché mi diverto a vederlo giocare ed allenarsi. Mi piace, poi, assecondare le sue scelte: quando esce arrabbiato lo lascio stare, se invece è felice gli do un bacio.

Infine, Moretti: “L’importanza di Silvano Benedetti? Ha un’esperienza che non c’è bisogno che sia io a giudicarla, svolge un grandissimo lavoro e poi è un papà come noi: questo basta e avanza. Un eventuale futuro in questo ambito? Non lo so perché non spetta a me dirlo, ma mi piace veramente tanto”.

 

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gice - 9 mesi fa

    Al SIGNOR Emiliano Moretti auguro di concludere felicemente la carriera agonistica e sportiva nella gloriosa squadra del Toro. Al Toro auguro l’intelligenza di non perdere troppo frettolosamente quest’UOMO. Mi piacerebbe vederlo almeno per un biennio come Team Manager, perchè è un vero capitano e lo sarebbe anche in quel ruolo, e poi nelle giovanili o almeno in società come dirigente. Ma qui il tasto rischia di essere dolente. Vai Moro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. steacs - 9 mesi fa

    Iniziamo a mettere Moretti in societá, qualche ex granata con le palle e un paio di dirigenti seri, soprattutto un ds, poi andiamo in banca e facciamo un piano investimenti… poi facciamo uno stadio di proprietá e compriamo giocatori giovani, di prospettiva e anche se ci mettiamo altri 10 anni almeno ci sará un motivo di attesa!

    Se Cairo fará questo vorrá dire che avrá imparato stavolta, ma non ci credo nemmeno se lo vedo ormai, basta parole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Junky - 9 mesi fa

    Grazie Emiliano spero che tu rimanga al Toro perché di persone come te ne abbiamo bisogno come il pane e sono sicuro che qualsiasi ruolo svolgerai porterai sempre l’immensa professionalità che ti contraddistingue! Sei il vero Capitano del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. MAgo - 9 mesi fa

    Uno dei pochi con la testa : rispetto ed affetto per Moretti !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Fabio - 9 mesi fa

    Moretti unico Capitano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. WGranata76 - 9 mesi fa

    Gli auguro due cose: raggiungere con noi le 600 presenza in Serie A, dato che manca pochissimo e se le merita davvero. E poi vorrei che restasse al Toro, come allenatore delle giovanili o meglio come dirigente sportivo, perchè ha una grande personalità e professionalità.
    Grazie Emiliano per essere ancora un bellissimo esempio di umanità e sportività, per me sei il capitano da dopo Glik.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Andrea Valentino - 9 mesi fa

    Moretti sei una persona seria con dei principi e valori morali da insegnare ai giovani, ecco perché ti auguro di proseguire la tua carriera nel settore giovanile del Toro, ma mi auguro per te, ma soprattutto per tutti noi, che ciò avvenga con una nuova proprietà. Redazione ed addetti ai lavori non rendetevi complici, aiutateci a trovare un acquirente degno della storia di questa gloriosa società. Non mi stancherò mai di ripeterlo. Grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Daniele abbiamo perso l'anima - 9 mesi fa

    Non so cosa farà Moretti quando smetterà. Spero resti al Toro perché ha grandi qualità umane oltre che sportive.
    Quello che so è che mi piacerebbe giocasse tutte le partite al posto del pur buon Burdisso.
    Lo merita , e merita di indossare lui la fascia di capitano, non il galletto che parla solo in Nazionale.
    Forza Moretti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Gud_74 - 9 mesi fa

    Aiuterebbe veramente molto, speriamo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy