Jansson trascina il Leeds: gol e vittoria. Segna anche Diop, spezzone per Edera

Jansson trascina il Leeds: gol e vittoria. Segna anche Diop, spezzone per Edera

Italia Granata / Il difensore in rete nella vittoriosa gara contro il Norwich. Presenze per Piccoli, Edera, Canellone e Zenuni. Ancora fuori Parigini

5 commenti

GOMIS E PARIGINI, PANCA

Alfred Gomis

Come ogni Lunedì mattina ritorna “Italia Granata”, con la consueta analisi delle ultime prestazioni e dei momenti attraversati dai giocatori del Torino in prestito. Solo due presenze questa settimana tra A e B per i giovani di proprietà granata in giro per l’Italia. Gli unici a timbrare il cartellino sono Tachtsidis, nella sconfitta del suo Cagliari proprio contro il Toro, e Simone Rosso che entra gli ultimi 15’ nel match che il suo Brescia vince 3-2 contro il Cesena. Le maggiori note positive arrivano dalla Lega Pro (Diop in rete, giocano altri quattro granata), mentre in Inghilterra Jansson trascina il Leeds anche con un gol.

SERIE A

TACHTSIDIS – Il greco è l’unico dei granata in prestito nella nostra massima serie a giocare tutti i 90’. Una partita speciale per lui quella di Sabato, dove, il suo Cagliari esce con le ossa rotte dallo Stadio Grande Torino proprio contro la squadra che ne detiene il cartellino. Contro i granata il ragazzo non sfigura ma perde il duello in regia con Valdifiori anche a causa di una prestazione non convincente dei suoi. (VOTO: 5.5)

GOMIS (Bologna) – Donadoni gli preferisce ancora un Da Costa non impeccabile e Alfred è ancora costretto in panchina. Il portiere granata fa dunque da spettatore nell’ultimo posticipo della 12° giornata di A di ieri sera dove la Roma stende in casa il Bologna con un netto 3-0.

PARIGINI (Chievo) – Non arriva nemmeno il personalissimo derby per Parigini che passa 90’ in panchina in una buona gara del Chievo contro la Juve. Maran, già sotto 0-1, gli preferisce un attaccante più esperto come Pellissier che, per altro, segnerà il momentaneo 1-1 su calcio di rigore. Il talentuoso granata, dopo lo spezzone giocato settimana scorsa a Crotone, aspetta ancora l’occasione giusta per mettersi in mostra.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 4 settimane fa

    Jansson nella difesa del Toro ci sarebbe stato benissimo, per il prossimo anno Mihajlovic potrebbe tornare pure sulle sue decisioni, il ragazzo non farà il difficile se ci sarà una prospettiva europea. Per gli altri giovani virgulti in ascesa le quotazioni di Rosso (è da settimane che quando entra gioca bene), Candellone e Diop, non considerati nel dovuto purtroppo Edera e Parigini, mentre Zaccagno in stand-by: Longo non lo farà certo perdere per strada e verrà il suo momento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alexrunner - 4 settimane fa

    Ecco….se proprio vogliamo fare un appunto al mister è quello di aver rinunciato troppo precipitosamente a Jannson, soprattutto alla luce dei nostri problemi sulle palle alte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. toro_78 - 4 settimane fa

      Detto che sono contento per Jannson e che mi spiace sia andato via, ricordiamoci che sta si’ facendo bene ma nella Serie B inglese…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gio - 4 settimane fa

    Anno buttato per Parigini. Non ho capito perché il Chievo lo abbia voluto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio sala 68 - 4 settimane fa

      Il Chievo è una società che valorizza pochissimo i giovani, prestito sbagliato come anche quello di Zaccagno alla Pro. In generale quest’anno non raccoglieremo molto in termini di esperienza per questi ragazzi, sicuramente la dirigenza poteva fare meglio. Saluti

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy