Segre ancora positivo, anche Gustafson e Buongiorno titolari

Segre ancora positivo, anche Gustafson e Buongiorno titolari

Italia Granata / I risultati e le prestazioni dei giocatori di proprietà del Torino in prestito

di Redazione Toro News

La decima giornata del campionato di Serie B è stata particolarmente positiva per i giocatori di proprietà del Torino, in prestito nelle varie società cadette. Tre partite, tre giocatori, partiti tutti con la maglia da titolare negli ultimi rispettivi match in campionato. Ma andiamo ad analizzare le loro prestazioni individuali più nello specifico.

BUONGIORNO (Carpi): Dopo aver goduto di un turno di riposo, il Carpi torna in campo e subisce una sonora sconfitta casalinga contro il Palermo. I ragazzi di mister Castori, complice anche la prematura espulsione al 45′ di Pezzi, vengono travolti da uno straripante Palermo: 0-3 il risultato finale. Unica nota positiva del match, i 90′ minuti disputati da Alessandro Buongiorno. Il giocatore, schierato come terzo elemento di sinistra della linea difensiva a tre del Caripi, è autore di una discreta prova individuale. Ma il risultato finale è troppo ampio per raggiungere la sufficienza. (VOTO: 5,5)

GUSTAFSON (Verona): Perde a sorpresa anche l’Hellas Verona, sconfitto 1-0 in casa dell’Ascoli. Stop inatteso per gli uomini di Grosso, che lancia dal 1′ Gustafson dopo il buono spezzone di partita visto contro il Perugia. Il centrocampista svedese prova a rendersi pericoloso in più di un’occasione, ma le sue iniziative sono spesso fermate sul nascere dalla difesa bianconera. Sostituito al 62′. (VOTO: 5,5)

SEGRE (Venezia): Dopo il primo gol in Serie B, il centrocampista di proprietà del Torino viene premiato con una maglia da titolare. La squadra di Zenga si presenta da favorita sul campo della Cremonese e tiene fede ai pronostici: vittoria di misura (0-1) e zona playout momentaneamente allontanata. Buona la prestazione individuale di Segre, che si mette in mostra con geometrie interessanti e qualche inserimento pericoloso. Che possa diventare in pianta stabile un pilastro del centrocampo del Venezia? (VOTO: 6,5)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy