Zenuni, c’è il primo gol in Lega Pro. Edera e Procopio, solo panchina

Zenuni, c’è il primo gol in Lega Pro. Edera e Procopio, solo panchina

Italia Granata / Seconda presenze per Piccoli al Forlì, Candellone punto fermo del Gubbio capolista

Dopo la rassegna dei calciatori del Torino in prestito in Serie B, passiamo a quelli impegnati in Lega Pro: da segnalare c’è soprattutto il gol di Federico Zenuni. Il jolly albanese port in vantaggio il Tuttocuoio contro l’Alessandria: il gol si rivelerà inutile ma resta una piccola-grande soddisfazione. Per quanto riguarda gli altri giocatori, Candellone è un punto fermo del Gubbio capolista nel Girone B, Graziano è ancora fermato da un infortunio, Piccoli marca la seconda presenza in quel di Forlì.

ZENUNI (Tuttocuoio) – Che Federico Zenuni stesse ingranando bene in quel di Tuttocuoio è cosa che vi avevamo raccontato già nelle scorse settimane, ieri è arrivata la prima rete da professionista nella sfida contro l’Alessandria. E’ l’albanese classe 1997 a portare in vantaggio la squadra toscana con una deviazione in spaccata. Poi il vantaggio dura poco perchè l’Alessandria rimonta e nel finale prende il largo, vincendo 1-4: ma le sensazioni, per l’ex Campione d’Italia Primavera, sono buone (VOTO: 7)

PROCOPIO (Cremonese) – Vince la Cremonese: 3-2 al’ultimo secondo sull’Arezzo. Resta in panchina, stavolta, Matteo Procopio, il terzino sinistro classe 1996 di proprietà del Torino.

SEGRE (Piacenza) – Piacenza corsaro: vittoria per 2-1 a Pistoia. Solo panchina per Jacopo Segre, il centrocampista classe 1997 legato al Torino, così come per il compagno Debeljuh, che però è un giocatore interamente degli emiliani.

GRAZIANO (Renate) – Il Renate perde a Livorno 1-0 una partita sfortunata. Giovanni Graziano non può essere della partita per un acciacco che lo sta frenando da qualche settimana a questa parte.

DIOP (Viterbese) – Bene la Viterbese, che rifila tre reti al Pontedera. Abou Diop è titolare, ma non riesce a incidere: esce poi al 71′.

2016_05_21_PRIMAVERA_TORO_FIORENTINA-12

EDERA (Venezia) – Partita spettacolare al “Penzo” tra Venezia e Sambenedettese per un 2-2 finale. Questa volta resta in panchina Simone Edera: l’attaccante esterno di proprietà del Torino resta fermo al non esaltante ruolino di marcia di due presenze in otto giornate di campionato.

CANDELLONE (Gubbio), PICCOLI (Forlì) – Il Gubbio supera 1-0 il Forlì e resta al primo posto del Girone B insieme al Pordenone: della sorprendente formazione di mister Magi, è un titolare fisso Leonardo Candellone, attaccante classe 1997 che sta dimostrando di essere tranquillamente all’altezza del calcio professionistico. Contro il Forlì, 90 minuti di qualità e sacrificio, anche se nei minuti finali vanifica due discrete occasioni per segnare il gol del raddoppio. Promosso (VOTO: 6.5). Buone notizie per Gianluca Piccoli: il centrocampista in prestito al Forlì entra al 17′ della ripresa, mettendo a segno la sua seconda presenza in campionato (VOTO: 6).

TINDO (Vibonese) – La Vibonese ottiene un pari casalingo contro la più blasonata formazione del Lecce: solo panchina per Stefano Tindo, il centrocampista classe 1997 ex Primavera del Torino.

 

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy