4 maggio a Superga: il Comune agisce contro i venditori abusivi

4 maggio a Superga: il Comune agisce contro i venditori abusivi

Sul Colle / Pattuglie di Polizia Municipale bloccano da ieri l’accesso al Piazzale per evitare la presenza di bancarelle e furgoni non autorizzati

Il Comune, finalmente, agisce contro chi approfitta della commemorazione della Tragedia di Superga. Con l’ordinanza N. 2017 81667 del 27 aprile 2017, la Divisione Infrastrutture e Mobilità ordina, come si legge nel documento, “il blocco della circolazione e della sosta quale momento statico della circolazione” dei veicoli nella parte più alta della Strada Comunale di Superga, quella che porta al Piazzale, con la rimozione coatta dei veicoli in sosta vietata.

Screenshot (370)

Pattuglie di vigili, dalla mezzanotte del 3 maggio fino alle 19 circa di oggi, stazionano nell’ultima curva prima del Piazzale dove sorge la Basilica per garantire il mantenimento del divieto e per favorire il ripristino della normale circolazione al termine delle cessate esigenze. Viene fatta eccezione “per i veicoli atti all’approvigionamento degli esercizi pubblici e commerciali, per i veicoli di Soccorso, della Forza Pubblica e, per il solo transito, per i veicoli di coloro che devono raggiungere le proprietà latistanti”. Infine, si sottolinea che “l’attuazione della presente ordinanza è comunque subordinata al rilascio delle necessarie autorizzazioni”.

Una misura concreta ed effettiva, dunque, per evitare che sul Piazzale si assista a scene più da sagra di paese che da una manifestazione nel segno della rispettosa commemorazione e del raccoglimento che dovrebbe essere il 4 maggio a Superga. Bancarelle e furgoni di commercianti abusivi, dunque, non potranno più avere accesso al Piazzale.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy