700 km in bicicletta per onorare i Ballarin

700 km in bicicletta per onorare i Ballarin

Mondo Granata / Silvano Dianin ha portato a Superga una targa del Comune di Chioggia e gagliardetto della società calcistica Clodiense firmato da tutti i calciatori

1 Commento

Chioggia, si sa, è sempre stata una città molto vicina al Grande Torino. I fratelli Aldo e Dino Ballarin, per i chioggioti, hanno sempre rappresentato due leggende che mai verrano dimenticate e che cercano, ancora oggi, di essere replicate da tutti i bambini della cittadina veneta mentre giocano a calcetto nelle spiagge del litorale. Nel comune in provincia di Venezia, l’attaccamento ad Aldo e Dino è ancora molto forte tanto che il nome dello stadio, dove gioca la rappresentativa locale (la Clodiense), è dedicato proprio ai due fratelli.

14141955_539925716200643_4763436255931277422_n

Le manifestazioni per commemorare i Ballarin che si schiantarono in quel maledetto colle di Superga il 4 maggio 1949 non mancano mai ed anche Silvano Dianin ha voluto compiere un gesto alla memoria dei due fratelli defunti. Il chioggioto ha compiuto un percorso di 700km da Pila a Superga in bicicletta, portando sulla lapide di Superga  una targa del Comune di Chioggia e gagliardetto della società calcistica Clodiense firmato da tutti i calciatori.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ziocane66 - 1 anno fa

    Un grande ciosòto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy