Alfred Gomis: una vita in granata, poi la grande occasione in A

Alfred Gomis: una vita in granata, poi la grande occasione in A

Figurine / Compie 25 il portiere secondo esponente della dinastia

di Redazione Toro News

La si ricorderà bene, la dinastia Gomis. Quei tre fratelli in fila, tutti portieri, tutti con il sogno di vestire la maglia granata da grandi. Lys, il maggiore, ce l’ha fatta, in Serie B e in Serie A. Maurice, il più piccolo, ha fermato la sua corsa nel Toro a livello giovanile. Alfred, quello di mezzo, sembrava pronto, invece, a fare il titolare nel 2016, dopo una grande annata in Serie B, ma qualche errore di troppo lo condannarono alla cessione su decisione di Sinisa Mihajlovic.

Eppure, oggi, Alfred Gomis (che compie oggi 25 anni) in Serie A ci sta bene, eccome. Difende i pali della SPAL ormai da numero uno, da due anni, quando l’infortunio di Meret gli ha dato la possibilità di mettersi in mostra – lui che a Bologna, l’anno prima, proprio quando aveva la possibilità di esordire si fratturò la mano. E la terza occasione è quella giusta: ora Gomis è affermato nell’élite del calcio italiano, tanto da essere nel giro della nazionale Senegalese. E per il Toro – che pure con Sirigu si è sistemato più che bene – resta forse un piccolo rimpianto di una grande storia mancata.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fb - 2 mesi fa

    Abbiamo Sirigu…
    Poi puntano adesso su milinkovic…

    Mica puoi tenere 3000 giocatori in prestito ad aspettare chissa quando…

    Verdi e Gomis ce l’hanno fatta
    Comi Diop Suciu Benedetti Stevanovic no…

    dai va bene cosi, nessun rimpianto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Turin2.0 - 2 mesi fa

    San Sirigu anagraficamente non è eterno bisognava continuare a tenere un opzione di riscatto o contro riscatto su un ragazzo del Toro cresciuto nel Toro che è alla seconda (buona) stagione in serie A. Speriamo di non fare il medesimo errore con Coppola anche perché Zaccagno è andato: a Vercelli tra l’altro con Longo il mr che lo aveva lanciato dopo le prime (brutte) uscite ha finito in panchina la stagione… Forza Coppola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy