Antonio Barreca: andata e ritorno Cagliari-Torino, e l’intreccio con Avelar

Antonio Barreca: andata e ritorno Cagliari-Torino, e l’intreccio con Avelar

Memorie Granata / Esattamente un anno fa l’operazione che portava il brasiliano sotto la Mole ed il giovane terzino in Sardegna: adesso, un futuro a tinte granata

Barreca, Pryima, Parigini

Era il 17 giugno 2015 ed il Torino, perseguendo l’obiettivo di rinforzare la rosa nel minor tempo possibile in vista della quinta stagione consecutiva targata Ventura, batteva il primo colpo di mercato della sessione estiva: arrivava dal Cagliari Danilo Avelar, promettente laterale mancino acquistato con l’intenzione di trovare un titolare per la corsia sinistra. Contestualmente a questa operazione, compiva il percorso inverso al brasiliano Antonio Barreca, promettente terzino del settore giovanile granata che si accasava in Sardegna con la formula del prestito: innanzitutto per permettere all’ex Primavera di accumulare ulteriore esperienza nel campionato cadetto, ed anche per ammortizzare la spesa per Avelar.

Danilo Avelar, terzino sinistro del Torino
Danilo Avelar, prima stagione sfortunata con la maglia del Torino

Esattamente un anno dopo, le strade dei due laterali sinistri si incrociano nuovamente dopo una stagione vissuta agli antipodi: un calvario quello di Avelar, che aveva iniziato il campionato come titolare e mettendo in mostra buone qualità che già stuzzicavano la piazza granata, ma succube di un grave infortunio e conseguente ricaduta e dunque costretto a vivere di fatto ai margini l’intera annata; esperienza positiva invece quella di Barreca in rossoblù, maglia con la quale ha conquistato la promozione diretta in Serie A e si è più volte messo in mostra conquistandosi così il meritato rientro alla base.

Antonio Barreca in Nazionale U21
Antonio Barreca con la maglia della Nazionale Under 21

Stesso ruolo, simili aspirazioni: adesso, un futuro tutto da scrivere e strettamente collegato. Al netto delle necessarie valutazioni del nuovo tecnico Mihajlovic, una permanenza quasi certa all’ombra della Mole per il giovane terzino che – anche per merito del nuovo regolamento concernente la presenza in rosa di quattro elementi provenienti dal settore giovanile – si appresta a vivere la prima stagione con la maglia del Torino con il sogno di conquistare la piazza granata; medesimo obiettivo per Avelar, che dopo aver finalmente recuperato la condizione sarà intenzionato a diventare, con un anno di ritardo, il desiderato perno difensivo sulla fascia sinistra. Destini collegati, fiato sospeso: Barreca ed Avelar sognano il Torino, escludendosi o formando un intrigante tandem sulla corsia mancina, dipenderà dalle decisioni di Mihajlovic.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy