Auguri a… Masashi Oguro

Auguri a… Masashi Oguro

Masashi Oguro è nato il 4 maggio del 1980 ad Osaka, dunque il Torino, oltre a celebrare il ricordo degli Immortali, festeggia anche il compleanno del simpatico attaccante giapponese. Oguro è arrivato sul finire della campagna acquisti di agosto, dal Grenoble, campionato francese della serie cadetta. Anch’egli, pur con differenti risultati rispetto a Barone, ha partecipato ai Mondiali di Germania con la Nazionale…

Masashi Oguro è nato il 4 maggio del 1980 ad Osaka, dunque il Torino, oltre a celebrare il ricordo degli Immortali, festeggia anche il compleanno del simpatico attaccante giapponese. Oguro è arrivato sul finire della campagna acquisti di agosto, dal Grenoble, campionato francese della serie cadetta. Anch’egli, pur con differenti risultati rispetto a Barone, ha partecipato ai Mondiali di Germania con la Nazionale giapponese, dove è riuscito addirittura a segnare un gol al Brasile. Non si può dire che abbia lasciato il segno in questo campionato, dove è stato impiegato pochissimo, 7 presenze per 0 gol, per un totale di 269 minuti giocati in maglia granata, le sue reti sono state segnate finora solo nelle amichevoli settimanali. Tuttavia Oguro si è integrato bene nel gruppo granata e nella città di Torino, grazie alla sua voglia di imparare, sa già dialogare nella nostra lingua, e alla sua innata simpatia. Si è sempre allenato con dovizia di particolari e si è fatto trovare pronto quando è stato chiamato in causa, mettendo in mostra doti di dinamismo e forza di volontà.

Il calcio giapponese non è ancora arrivato a grandi livelli e oltretutto da Oguro non si possono pretendere grandi cose non potendo giocare con regolarità. Tuttavia nel suo palmares può contare la vittoria del campionato giapponese con la squadra del Gamba Osaka nel 2005, il club che l’ha lanciato nel ’99, 11 presenze, nessun gol. Nel 2004, sempre nel club della sua città, ha segnato 20 gol su 30 presenze, nel 2005 16 reti in 31 match. Nel Grenoble su 19 partite è andato a segno 6 volte, prima di approdare al Toro.

Grazie alla sua presenza il nome e l’immagine del Toro sono arrivati fino in Giappone, in quanto Oguro è stato seguito quasi quotidianamente, soprattutto agli inizi, da un bel numero di reporter giapponesi. A giugno, secondo programma, il Torino dovrebbe disputare una tournèe di una settimana proprio in Giappone, per accordi presi l’anno scorso, Oguro infatti è stato anche scelto per fini commerciali. Non si conosce ancora il futuro dell’attaccante nipponico, anche se sembra difficile la sua permanenza in granata, probabile che l’attaccante torni nel campionato francese.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy