Bonifazi continua a crescere. Boye si esalta: doppietta per l’Aek Atene

Bonifazi continua a crescere. Boye si esalta: doppietta per l’Aek Atene

Italia Granata / Ecco com’è andato il weekend dei granata in prestito

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

SERIE A

Spal v Udinese - Serie A

BONIFAZI (Spal) : Continua a crescere rendendosi protagonista di una prova di sostanza Bonifazi, che nel pareggio per 1-1 contro il Sassuolo mette a freno Matri nel primo tempo e gioca una ripresa ordinata e senza sbavature. Continuità. (VOTO: 6.5).

LYANCO, EDERA (Bologna): Solo panchina per Lyanco, che comunque è rientrato dall’infortunio tornando a disposizione di Mihajlovic. Ha invece giocato titolare Simone Edera, ancora una volta come attaccante esterno destro. Nella sconfitta contro la Juventus per 1-0, Edera va vicino al gol dal limite, ma non riesce a trovare continuità nelle proprie giocate. (VOTO: 5.5)

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. tric - 4 settimane fa

    Continuo a pensare alle tre partite di Sadiq, con Boyé in panchina! Che allenatore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mirafiori64 - 4 settimane fa

    Bonifazi lo si doveva lasciare gia l’anno scorso alla spal, gli abbiamo fatto perdere un anno, i giovani per crescere devono giocare se non si riescono a farlo al Toro e giusto darli in prestito, bonifazi non avrebbe giocato con la continuita con cui gioca alla spal, il prossimo anno potrebbe essere pronto per il Toro. Spero in lyalco che trovi la giusta continuita, è forte, se si scrolla la sfiga di dosso con nkuolu potrebbe formare una coppia di centrali incredibile. P

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. silviot64 - 4 settimane fa

      Gentile credo coetaneo. Condivido ciò che scrivi anche se nella difesa attuale trovare posto non credo sia così semplice. Uno al posto di Moretti, due la vedo dura.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bischero - 4 settimane fa

    Boye deve trovare quella grinta e quella cattiveria che gli mancano per diventare una buona punta. Ha grandi numeri ma scarsa tempra morale. Poi é poco affine con il gol. Cmq gira che ti rigira abbiamo molti ragazzi di proprietà in giro ma scarseggiamo di calciatori. È un dato di fatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Kieft - 4 settimane fa

    Quando uno non vede la porta non la vede …. a fine campionato farà 5 goal

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. iugen - 4 settimane fa

    Continuo a credere che il potenziale di Boyè non sia stato sfruttato al meglio… con Mihajilovic era diventato praticamente titolare, a 20 anni, tanto scarso non sarà. Soprattutto sarei stato curioso di vederlo nel 352 di Mazzarri, come seconda punta non sarebbe male. Ho l’impressione però che il suo tempo al Toro sia finito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13973712 - 4 settimane fa

    spero che alcuni di questi ragazzi possano rientrare nei piani futuri del Toro. Secondo me Bonifazi poteva tranquillamente restare, Moretti è un grande, ma ha pur sempre 37 anni. Boye ha una grinta da vero granata….Butic non giocamai, ed è un vero peccato. I ragazzi dell’Alessandria li seguo sempre con piacere, e non solo loro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-14171750 - 4 settimane fa

    Boero un grand bel giocatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-14171750 - 4 settimane fa

    Boero un grand bel giocatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. peluches - 4 settimane fa

    Se gestito correttamente sarebbe ottimo iprispettiva futura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. iard68 - 4 settimane fa

    Se trova la strada per la porta… Boye diventa un Signor giocatore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Michele Nicastri - 4 settimane fa

      Oppure se trova il ruolo giusto… secondo me non e’ un attaccante, sarebbe un’eccellente mezz’ala!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ALESSANDRO 69 - 4 settimane fa

        Anche secondo me…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. schmat - 4 settimane fa

        Per me è troppo lento per fare la mezz’ala. Sono stato innamorato di Boyé dal suo gol contro la Pro Vercelli e dalla sua prima stagione in A, ma lo abbiamo aspettato troppo. Ha il tocco e la visione dell’attaccante ma non ne ha la velocità per rendere in Serie A. Per questo fa bene in campionati minori o con difese meno attrezzate. Purtroppo secondo me la verità è questa, e potremo solo continuare a sognarlo.

        Ovvio, a meno che non cambi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy