Buone sensazioni per il Toro d’agosto

Buone sensazioni per il Toro d’agosto

Accordi Granata / E poi, tra un ritorno e una partenza, ti ritrovi ad esultare all’Olimpico…

6 commenti

In un buco tra un ritorno e una ripartenza, ti ritrovi a Torino in pieno agosto e, fortunatamente, proprio durante il terzo turno di Coppa Italia. Puoi perderti questa occasione? Ovviamente no. Biglietti al volo, cena veloce e si parte. Arrivi con 10 minuti di ritardo (hai sottovalutato il parcheggio e lui ti ha punito) e, mentre stai entrando, vedi ancora gente ai botteghini. Ancora? Per la Coppa Italia? Ad agosto? Inizi a presagire qualcosa. Entri in curva e allora lì capisci tutto – il parcheggio, la coda: il Toro c’è (e questo te lo aspettavi) ma c’è anche Torino. E non è una cosa da poco, per una competizione che l’anno scorso, con il primo turno a gennaio, attirò meno di 5000 tifosi contro la Lazio.

Il popolo granata ha risposto alla grande, in questa serata resa frizzante dall’acquazzone notturno che ha rinfrescato l’aria ma non il calore dei tifosi, destati dalla curiosità di vedere all’opera questa squadra profondamente rinnovata. Mentre ‘anno scorso gli scossoni di mercato avevano gettato sfiducia nell’ambiente – l’idea di rinunciare a Cerci e Immobile lasciava presupporre un’annata in forte calo rispetto alla precedente – quest’anno la sensazione è tutta un’altra: c’è molta positività per questo gruppo, un sentimento positivo che può soltanto fare bene al Toro. E i giocatori lo sentono, nonostante lo spauracchio iniziale che richiama fantasmi passati: segnano i nuovi (Baselli e Acquah) e i vecchi (Maxi, Martinez), gli altri convincono (menzione dovuta a Quagliarella, ci ha provato in ogni modo) al netto di qualche meccanismo ancora non fluido in difesa. E il sentimento positivo cresce.

E cresce anche la solita melodia post partita, che stavolta giunge dal lontano 1970, anno di uscita di Let It Be, l’ultimo, sottovalutato lavoro dei Beatles. I “Fab Four” (toh, coincidenze) cantano, in apertura di lato B, di una sensazione molto, molto simile alla mia e a quella, pare, di molta gente granata ieri:

<<Ho una sensazione, una sensazione nel profondo,
una sensazione che non posso nascondere,
[…]
che mi tiene sulla punta dei piedi,
che, penso, tutti conosciamo>>

Penso proprio che la conosciamo tutti questa sensazione, oggi: il Toro gira, il tifoso sogna, e ora siamo finalmente di nuovo in ballo. Balliamo. Sempre su accordi rigorosamente granata.

Nikhil Jha

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. magnetic00 - 2 anni fa

    Belotti è in viaggio destinazione torino, fonte molto attendibile, in breve tempo firme, visite, e dopo una valanga di gol per sommergere i nostri “simpatici” avversari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Yuri - 2 anni fa

      Direi prima le visite e poi le firme 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Zlobotan - 2 anni fa

    Giusto per mettere alla prova le coronarie.
    Molti siti (spazzatura?) di cacio-mercato dicono che alla fine il Napoli ha deciso di accontentare Cairo sul prezzo di maksimovic (v. tuttomercatoweb). La stampa invece dice che ormai l’affare è saltato. Mi sembra più attendibile la seconda, anche alla luce delle parole di Urbanone. Che ne pensate? Vi siete stancati di questa telenovela?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 2 anni fa

      Sicuramente stanco del calciomercato di quest’anno, che ci ha fatto godere a giugno e primi di luglio, per poi costringerci a una lunga traversata del deserto fino ad arrivare a questi ultimi giorni, con un arrivo graditissimo (toccaferro!) e nessuna partenza (e ritoccaferro!).
      Penso che Cairo quest’anno non ci tradirà.
      L’unica possibilità che intravedo per una partenza, sarebbe che Maksimovic si impuntasse e pretendesse di essere travasato nel cantiere napoli.
      Poco probabile, visti gli esempi recenti dei giocatori che hanno voluto essere ceduti prematuramente (entrando dalla porta di servizio, come dice Ventura).
      L’unico che, sapendo pazientare il giusto, è entrato dalla porta principale ha già infiammato i tifosi di Manchester. A buon intenditor…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Yuri - 2 anni fa

      Hai scritto giusto: CACIO-mercato…sono siti di caciottari :). Stando a questi pagliacci Pers è della Roma e Maksimovic del Napoli, noi non contiamo niente…ahahahahah. Meglio ignorare certi siti, dai retta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Zlobotan - 2 anni fa

    Giusto per mettere alla prova i

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy