Chieri: via libera per il centro sportivo “Roberto Rosato”

Chieri: via libera per il centro sportivo “Roberto Rosato”

Attualità / Il club torinese è pronto ad avviare la costruzione dell’impianto dedicato al grande stopper granata

Roberto Rosato

Roberto Rosato: un giocatore, un uomo, che ha scritto una piccola (ma grande) pagina della storia granata. Ragazzo di Chieri, cittadina dalla quale è partito alla conquista del mondo e nella quale ha fatto ritorno terminata la carriera. Perché Roberto Rosato le sue radici non le ha mai scordate.

Lo chiamavano Faccia d’angelo, per quel viso pulito che spesso traeva in inganno gli avversari. Già, perché in campo, da stopper, faceva valere eccome la sua presenza.

Come annunciato nei mesi scorsi, proprio a Chieri presto prenderà vita un centro sportivo intitolato alla memoria dell’ex granata. Il campo sportivo ”Roberto Rosato” sorgerà tra strada Andezeno e strada San Silvestro e da progetto sarà all’avanguardia con campi a 5, 7, 9 e 11; spazio adibito alla ricreazione, agli spogliatoi e al centro di riabilitazione sportiva.

Il diritto di superficie è stato concesso per 99 anni e ora il club dovrà soltanto passare attraverso il Credito sportivo per ottenere il necessario finanziamento.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy