Comi e Suciu a pari merito

Comi e Suciu a pari merito

Vincono Gianmario Comi e Sergiu Suciu a pari merito: le percentuali sono uguali (35% a testa), anche se l’attaccante torinese ha conquistato qualche voto in più dell’esterno rumeno. Secondo i nostri lettori, che hanno votato il sondaggio,  l’attaccante classe 1992 e il centrocampista ’90 devono tornare…
Vincono Gianmario Comi e Sergiu Suciu a pari merito: le percentuali sono uguali (35% a testa), anche se l’attaccante torinese ha conquistato qualche voto in più dell’esterno rumeno. Secondo i nostri lettori, che hanno votato il sondaggio,  l’attaccante classe 1992 e il centrocampista ’90 devono tornare a tutti i costi nel Toro del futuro. 
 
FIGLIO D’ARTE – Figlio del direttore generale Antonio Comi, Gianmario è un prodotto del vivavio granata, dove arriva a giocare fino in Primavera. Nell’estate del 2011 viene ceduto in comproprietà  al Milan dove gioca ancora una stagione in Primavera con una media realizzativa pazzesca: 27 gol in 25 partite. Adesso veste la maglia della Reggina, dove, in prestito, sta assaggiando il calcio professionistico in Serie B: fino ad oggi 8 gol in 21 presenze. 
 
A PARI MERITO – Anche Suciu è un prodotto del vivaio granata: un brutto infortunio al ginocchio ne ha rallentato la crescita, ma adesso ha recuperato e a Catellamare di Stabia, dove è andato in prestito durante l’ultima sessione di mercato, vuole dimostrare di poter tornare a pieno titolo al Toro. Qualche presenza anche in granata durante questa stagione, ma alla Juve Stabia avrà decisamente più spazio per giocare con continuità e dimostrare il suo valore.
 
STACCATISSIMI – Più staccati gli altri: appaiati al 14% l’esterno offensivo Simone Verdi e il terzino Matteo Rubin. Il primo è, anche lui come Suciu, passato in prestitoalla Juve Stabia in questa sessione invernale di calciomercato, mentre il secondo è passato quest’estate in comproprietà al Siena e non sta decisamente sfigurando nella difficile stagione bianconera. Ultimissimo, con solo il 2% dei voti, Riccardo Fiamozzi, difensore ora a metà con il Varese.
 
Redazione TN
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy