Crazy for you Il Libro sulle Universiadi

Crazy for you Il Libro sulle Universiadi

E’ stato presentato mercoledì 7 febbraio a Palazzo Ceriana, sede dell’Ordine dei Giornalisti del Piemonte, il romanzo dedicato alle Universiadi “Ho perso la testa per te – Crazy for you”, Ed. Argo, con la partecipazione dell’Assessorato allo Sport della Regione Piemonte. Non è un libro che parla di calcio, ma di sport al femminile. Il pallone…

E’ stato presentato mercoledì 7 febbraio a Palazzo Ceriana, sede dell’Ordine dei Giornalisti del Piemonte, il romanzo dedicato alle Universiadi “Ho perso la testa per te – Crazy for you”, Ed. Argo, con la partecipazione dell’Assessorato allo Sport della Regione Piemonte. Non è un libro che parla di calcio, ma di sport al femminile. Il pallone comunque entra perché il racconto è particolare, in parte è di fantasia, ma il resto è condito da varie interviste a personaggi reali. Parla la madre di Simona Ventura, la moglie di Gaetano Scirea, Mariella, presente in sala il figlio Riccardo in rappresentanza della madre, Susanna Egri, nota ballerina e coreografa ungherese, ormai torinese d’adozione, che è la figlia del grande Ernesto Egri, perito a Superga con i suoi ragazzi.

Un libro che non parla di Toro, ma che lo contiene, almeno nella passione e nel romanticismo di una storia d’amore che incontra lo sport. E’ un romanzo dedicato alle donne che vivono lo sport in prima persona, protagoniste in campo come nell’informazione.

Per dare un tocco di granata bastano i nomi dei due scrittori: Sabrina Gonzatto, autrice di “Ma cos’era mai questo Toro?”, da cui è stata estratta l’omonima opera teatrale e Fabrizio Turco che parla delle imprese granata sui più noti quotidiani sportivi nazionali. Il sorriso e la dolcezza di Susanna Egri, presente in sala elegante come sa essere solo lei, ha portato il ricordo del padre, costruttore del Grande Torino, artefice di tanto successo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy