Credete ancora alla qualificazione in Europa League?

Credete ancora alla qualificazione in Europa League?

Sondaggio TN / Vista la vittoria della Coppa Italia da parte della Lazio, chiediamo ai lettori di dirci se sono ancora ottimisti riguardo i destini del Torino

di Redazione Toro News

Grazie alla vittoria e alla conquista della Coppa Italia, la Lazio ha guadagnato anche un posto di diritto in Europa League. Dunque i granata di Walter Mazzarri saranno obbligati a chiudere il campionato almeno al sesto posto per andare in Europa. Anche ottenendo sei punti in queste due ultime partite con Empoli e Lazio, il Torino dovrà sperare in qualche passo falso di Atalanta, Milan e Roma, momentaneamente davanti ai granata.

QUI Lo Scenario nel dettaglio

Fatte queste premesse, chiediamo a Voi lettori: credete ancora nella qualificazione in Europa League del Torino?

Caricamento sondaggio...
66 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. tric - 7 giorni fa

    Se facciamo i sei punti (quelli con la Lazio potrebbero essere più facili), potremmo ancora avere qualche chance.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granat....iere di Sardegna - 7 giorni fa

    Sinceramente non capisco questo pessimismo. Dobbiamo fare sei punti e li avremmo dovuti fare anche fosse per tenere dietro la Lazio, se non avesse vinto la coppa. Roma e Milan devono giocare come noi e a Roma i casini non mancano. Quanto al Milan, se dovesse avere l’esclusione dalle coppe, noi ci saremo comunque guadagnati la qualificazione sul campo perché è ora di smetterla con questi furbacchioni che fanno acquisti mirabolanti coi debiti e poi non hanno neanche i soldi per la carta igienica. Così è troppo facile. Il rammarico sono soprattutto i punti persi con squadre alla nostra portata, frutto di un atteggiamento tattico forse a volte troppo rinunciatario e su cui più volte il mister si è soffermato, con una onestà professionale che gli fa onore. Probabilmente in questo senso ha inciso anche il basso rendimento di alcuni elementi offensivi della rosa. Ma ormai è inutile pensarci. Bisogna andare avanti fino alla fine con grinta e coraggio. Sono la Roma e il Milan che non possono sbagliare, noi sapevamo già di dover vincere queste due ultime partite. Se andiamo in Europa ci sarà modo di intervenire a colmare le lacune, anche in termini economici. Soprattutto si potranno trattenere più facilmente i big. Forza Fratelli, la sentenza non è stata ancora scritta e ce la possiamo fare, a patto di vincere le nostre partite…la Roma gioca di sabato sera e se per caso toppa noi dobbiamo essere come avvoltoi e pronti ad approfittarne. FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 6 giorni fa

      Ciao @Granatiere. È ora di fare un minimo di chiarezza sulla situazione Milan. Se non otterrà una significativa riduzione delle perdite entro il 2021, il Milan sarà escluso per un anno dalla prima competizione UEFA a cui si qualificherà tra il 2022-2023 e il 2023-2024. Al Milan saranno trattenuti dodici milioni di euro dai profitti dell’Europa League appena disputata. Inoltre il Milan se si qualificherà per le coppe nelle prossime due stagioni, quindi a partire dalla prossima , potrà inserire nella lista Uefa al massimo 21 giocatori, anche se contro questa sentenza il Milan farà ricorso al TAS di Losanna. Riassumendo, DI SICURO , il Milan, se dovesse qualificarsi per una coppa NON sarà escluso ma vedrà un numero limitato di giocatori in lista. Questo è.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granat....iere di Sardegna - 6 giorni fa

        Ciao Granata. Ho appunto precisato se dovesse e bene hai fatto a specificare. Mi limito a constatare che ci sono versioni contrastanti sul tema e io non sono esperto in materia di sanzioni su questa materia. Facciamo prima ad arrivare prima di Milan e Roma.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 6 giorni fa

          Anche perché se dovesse mai essere così, sai che palle sentirsi dire per anni “ma se non era per i guai di Parma e milan quando mai saremmo mai arrivati in Europa!”

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Cecio - 7 giorni fa

    Certo che se dovessimo qualificarci comunque per l’Europa nonostante lo scempio di ieri sera, sarebbe una goduria ancora più grande!
    So che è molto difficile, ma nulla ci vieta di sperare e soprattutto di lottare come se non ci fosse un domani!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Toro 8 Scudetti - 7 giorni fa

    Sul campo non ci credo.
    Mi rimane la speranza del Milan fuori dalle Coppe x Fair Play finanziario

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ardi - 7 giorni fa

    Secondo la classifica di tuttomercato web senza errori arbitrali il Toro sarebbe terzo sopra l inter. Non si può far finta di niente è una cosa grave. Ed intanto la lazio tra vittoria coppa e ingresso nei gironi di el incassa 20 mln.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Ardi - 7 giorni fa

    Ho votato si soprattutto perché dobbiamo fare sei punti per non avere più rimpianti di quanti non ne abbiamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Federico Granata - 7 giorni fa

    Dopo la paratona di Bastos è tutto più complicato, ma bisogna fare 6 punti, finire a 66.

    Poi, se le cose saranno andate male, bisogna fare i complimenti a Mister Mazzarri e ai ragazzi, che hanno fatto la migliore stagione che io ricordi.
    Poi, però, il Presidente CAIRO deve alzare la voce ed insieme a qualche altro presidente che ha a cuore il Calcio, deve chiedere EQUITÀ.
    Non favori, badate bene, ma EQUITÀ di trattamento per quelle squadre come Torino o Atalanta che fanno calcio sul campo, non nei Palazzi del potere e che meritano di lottare per i primi posti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13963758 - 7 giorni fa

    comunque le classifiche senza var e senza errori arbitrali ci danno entrambe 3i. il resto sono porcate per le quali nn possiamo fare nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13963758 - 7 giorni fa

    laziali fasci ladri bstrd. esistesse un minimo di dignità nella Figc, già solo x la maglia con l’aquila di mrd che indossate, dovreste essere radiati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. lipsiagranata - 7 giorni fa

    Bisogna crederci tutti quanti! Solo cosí si possono raggiungere gli obiettivi. Anche i piú impensabili.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. SteGranata77 - 7 giorni fa

    I campionati hanno sempre riservato sorprese anche le ultime giornate. Un consiglio che mi sento di dare a chi immagina il tutto come una mega-combine: se siete tanto sicuri dei risultavi giocatevi per 2 giornate le vittorie di: TORO-ROMA-MILAN-ATALANTA .

    Secondo voi le vittorie di tutte queste squadre saranno così prevedibili?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Il mio Toro - 7 giorni fa

    Io partirei dagli innumerevoli pareggi di quest anno per iniziare al meglio il prossimo campionato indipendentemente da come finisce questo…….poche pedine ma di qualita’ vorrebbe dire avere 12/15p.ti in piu e Cairo questo lo sa’. Spero di piu in questa teoria piuttosto che sperare che gli altri ci facciano favori o che si comportino con serieta’ e professionalita’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ninjiagranata2 - 7 giorni fa

      Discorso lungo da sviluppare ma 12/15 punti mi sembrano eccessivi direi 7/9 sono più realistici , poi un dirigente che dopo 3/4 errori faccia notare che utilizzare la VAR in maniera equa anche per il TORO non rappresenta reato, non voglio favorì ma chiarezza , così arriviamo al punteggio che prevedi ciao

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13734369 - 7 giorni fa

    cg
    FORZA TORO SEMPRE se non è questo anno sarà x un’altro e magari contro tutto e tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13734369 - 7 giorni fa

    cg
    anche se è dall’ inizio campionato ho sempre pensato che ilTORO non sarebbe andato in EL .Ma non x demeriti suoi ma perché ormai in Italia contano solo più le solit squadre e tutti sanno quali sono e che di sportivo non hanno niente a che fare e con arbitri che
    Comunque facciamo questi 6 punti e poi vedremo cosa succederà chissà che qualcuno con la coscienza sporca si ravveda.
    speriamo p prossimo sia meglio ancora

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. granatadellabassa - 7 giorni fa

    Difficile ma non impossibile.
    Proviamoci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. ninjiagranata2 - 7 giorni fa

    La squadra ha fatto un campionato super battendo il record di punti, e’ tornato lo spirito granata , non siamo molto tecnici ma combattivi si , nessuno e’ contento d affrontarci , purtroppo calcoli che poco
    hanno a che fare con lo sport ci stanno tagliando fuori , giochiamoci ste ultime due partite come abbiamo fatto nel girone di ritorno ed alla fine si vedrà, siamo tornati a dare fastidio ed è già una bella cosa , come diceva Gandhi ” prima ti ignorano poi ti deridono poi ti attacano ed alla fine vinci ” manca poco ed il prossimo anno , comunque vada , ci divertiamo sul serio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user-13966263 - 7 giorni fa

    Noi dobbiamo fare 6 punti a prescindere, poi per me le chance di andarci sono poche purtroppo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. user-13814870 - 7 giorni fa

    ASSOLUTAMENTE dobbiamo vincere e provarci sperando fino all’ultimo che il solito dna sfortunato del Toro cambi rotta. Purtroppo arrivare li ..magari che ci manca un solo punto sarà dura da digerire. Non per trovare scusanti ma vedete come sono importanti ora i punti che ci han tolto gli arbitri??? oppure quelle partite in cui noi siamo stati superficiali??? Comunque sarà un finale bellissimo ed è stata una seconda parte di campionato esaltante. Forza Ragazzi e tifosi portiamo positività. Aiutati che il ciel ti aiuta. FORZA TOROOOOO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. bertu62 - 7 giorni fa

    Io ci credo, perché non costa niente :-) !!! Certo che da una parte, importantissima, NOI DOBBIAMO VINCERLE TUTTE E DUE, mentre dall’altra cos’abbiamo? Abbiamo un’Atalanta che già la prossima giocherà con i Gobbi, che per Loro sarà l’ultima in casa e sarà festa scudetto, mica lo vorranno festeggiare con una sconfitta, e per di più c’è da vendicare le 3 pere che gli hanno rifilato buttandoli fuori dalla Coppa Italia, quindi mi sa tanto che la banda Gasperini farà 0 punti… Poi ci sono le altre 2, Milan e Roma, che fra Frosinone e Spal il Milan e Sassuolo e Parma la Roma, potrebbero perderne 1 anche Loro, e allora sì che se vedremo delle belle!!
    NEVER GIVE UP, FV♥G!!! SEMPRE !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Dino - 7 giorni fa

    Se tutti giocano qualche speranza c’è ancora…se si regalano le partite come nell’ultimo week end siamo spacciati..comunque c’è la giochiamo fino alla fine…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. SiculoGranataSempre - 7 giorni fa

    Per la CL avevo votato decisamente NO aggiungendo che mai ci avevo sperato. Ma per l’EL dico decisamente SI. Ci sono elementi per sperare….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Filadelfia - 7 giorni fa

    La corsa la si deve fare sul Milan perché con la Roma, a parità di punti, siamo svantaggiati dagli scontri diretti. E non credo che la Roma faccia meno di 4 punti (anche se lo spero).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 7 giorni fa

      Eh però il Milan ha 2 partite molto più semplici (quasi scritte) mentre la Roma qualche difficoltà in più ce l’ha. Boh sinceramente dopo ieri sera non so più cosa pensare…
      Già sabato sera capiremo qualcosa in più dopo la partita della Roma a Sassuolo….non ci resta altro che sperare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Toscotoro - 7 giorni fa

    Anch’io ci credo ma bisogna pensare solo a noi stessi e ai 6 punti da fare..punto….fanculo a tutti i ladrocini commessi, il rigore scandaloso negato ieri all’atalanta, etc, etc, etc, alla fine tutto si sistemerà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. GranaSiempre - 7 giorni fa

    D’accordissimo con Conta7, ieri sera l’hanno fatta davvero sporca.. Ed era stata proprio pianificato al meglio.. Che schifo!
    Più ci penso e più non riesco a crederci..
    E facciamoci sentire davvero negli stadi a sbandierare i nostri colori: tutti devono rendersi conto che non possiamo stare zitti di fronte alle logiche di palazzo e devono avere il coraggio di completare l’opera dello scandalo di fronte ai nostri occhi!!!

    E ripartiamo più forti di prima! Speriamo piuttosto che il Presidente abbia anche la forza di confermare quanto va dicendo ultimamente: progetto sportivo a lungo termine con mantenimento dei giocatori migliori e qualche innesto di qualità per provare a fare il salto definitivo!
    Anche perchè non possiamo chiedere a Mazzarri miracoli tutti gli anni: quest’anno è riuscito a valorizzare anche l’aria che respira ogni singolo calciatore… Figuriamoci se gli costruiamo una squadra come si deve!!
    Forza Toro sempreee!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. DenisLaw - 7 giorni fa

    io ci credo ancora per me roma e milan non fanno piu’ di 4 punti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. alètoro - 7 giorni fa

    Domenica scorsa il TORO ha visto materialmente il baratro della fine della corsa europea, essendo in svantaggio a soli dieci minuti dal termine della partita contro il Sassuolo.
    A quel punto la formazione granata non si è comunque smarrita, come spesso è accaduto nel passato, e dando prova di grande maturità individuale e collettiva ha reagito con grande veemenza e orgoglio continuando a macinare gioco e a porre sotto pressione la difesa emiliana.
    Nell’arco temporale di poco più di due minuti con la rete di Zaza e quella da cineteca del Gallo Belotti ha ribaltato il risultato conseguendo la classica vittoria “da TORO” ossia in totale sofferenza psicologica e agonistica, nella quale dall’incombente fine, incredibilmente, si materializza la rinascita del “Cuore Toro”.
    In seguito alla conquista della Coppa Italia della Lazio, di cui personalmente scrivo ampiamente un post di commento ad un altro articolo della Redazione, la situazione si è nuovamente maledettamente complicata. Come accaduto domenica scorsa a dieci minuti dalla fine, anche in queste ore la sensazione e i presagi negativi della fine del sogno europeo sono concreti.
    A questo punto il destino non è più soltanto nelle mani del TORO, sostanzialmente obbligato a vincere le due partite finali ci campionato, ma dipende dai risultati delle squadre concorrenti. A prescindere da tutto e tutti, l’auspicio personale e di tutti i fratelli granata è anche quello che gli dei del calcio ci assistano realmente e ci rendano giustizia. Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Madama_granata - 7 giorni fa

    Dovere della nostra squadra è guardare avanti e giocare ognuna delle due ultime partite come se fosse la più importante dell’anno.
    Dovere dei nostri giocatori è “crederci” fino ai minuti di recupero della partita con la Lazio.
    Detto ciò, però,temo che non potremo far altro che ringraziare il Presidente Cairo, Mazzarri (per il quale io nutrivo poca fiducia, ma che mi ha smentita), tutto lo staff, i giocatori. Ringraziare fin da ora chiunque, in piccolo o in grande, abbia contribuito con il suo lavoro a ridare lustro ai nostri colori.
    Sì, perché erano decenni, non solo anni, che il Torino non chiudeva in modo così brillante il suo campionato.
    Erano anni che noi, tifosi granata, non potevamo più essere fieri del Toro così come lo siamo ora.
    Io non mi lamento x le partite perse o pareggiate, perché tutte le squadre, anche quelle molto più ricche e potenti e titolate della nostra, sono incorse negli stessi errori (Inter, Milan, Roma, Napoli, persino Juve + gran parte delle compagini europee).
    Certo è che, ad oggi, quei punti “rubatici qua e là dalle sviste arbitrali” avrebbero cambiato il risultato finale alla nostra stagione.
    Qualche Var nemneno voluto consultare , qualcuno interpretato male, qualche fischio anticipato per non poterlo poi consultare più, questo benedetto Var!
    Ed ammonizioni discutibili (tante), ed espulsioni giuste ed altre molto più opinabili.
    Certo, forse qualche episodio a nostro favore c’è anche stato, ma il compendio, come sempre, è a nostro sfavore.
    Non si tratta di fare vittimismo, si tratta di essere obiettivi.
    Si tratta di dover ancora una volta ingoiare il “boccone amaro”.
    Si tratta di dover ancora una volta accettare che l’operato arbitrale sfavorevole è stato l’ago della bilancia che probabilmente ci spingerà fuori dall’Europa.
    Da quanto tempo non arrivavamo
    al peggio ottavi, a uno o due punti da chi ci sovrasta e a svariati punti da chi ci segue?
    Bene così, quindi. Grazie a tutti.
    ED ORA, TUTTI UNITI PER SPERARE
    ANCORA NEL MIRACOLO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Conta7 - 7 giorni fa

    Quest’anno il Presidente ha dimostrato di perorare molto più palesemente la causa Toro: ora deve riuscire nella missione di portarla a palazzo, perchè evidentemente questa stagione è emblematica.
    Abbiamo fatto miracoli in campo (ovviamente c’è chi rivendica i punti persi, ma dico io… non si può passare da 50-55 pt alla perfezione assoluta… e poi la causa principale di quei punti persi sappiamo benissimo dove sta).

    E poi vorrei sottolineare una cosa: che spiegazione potrebbero dare gli arbitri di fronte allo SCEMPIO VERGOGNOSO E INSPIEGABILE di ieri sera???
    Probabilmente faranno i puritani ammettendo l’errore e squalificando l’arbitro…….. Ops, avevano designato BANTI, all’ultima partita in carriera!
    Certo che l’hanno fatta tanto sporca quanto maledettamente “pulita”… Che fenomeni.

    APPELLO AL PRESIDENTE: PRES, please, ora che abbiamo un progetto tecnico di spessore assoluto, porti la voce del vero CUORE TORO là dove possiamo farci sentire!!!

    Grazie e FVCG SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. user-13722867 - 7 giorni fa

    Grazie Banti x questo ultimo furto compiuto anche ai nostri danni x fortuna non vedremo più la tua faccia nei campi di calcio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 7 giorni fa

      Eeeeeehhhhhhhh, morto un papa….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Tor zone - 7 giorni fa

    Sarà difficile mantenere alta la tensione agonistica adesso!
    Mentre l’Empoli la avrà a mille.
    Sulla carta siamo molto più corazzati, ma loro sono in grado di fare gol su azioni ben manovrate.
    Vediamo di non farli giocare e facciamo valere la nostra maggiore forza.
    Poi vediamo che succede agli altri: certo che inter milan e roma hanno problemi nel gruppo e nella società che mi lasciano qualche speranza.
    Quanto alla lazio credo che sia la terza forza del campionato.
    Il toro è in crescita e ormai sa di avere mezzi per giocarsela con tutti.
    Anche società e ambiente tutto mi sembra in netta crescita.
    Forza toro sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. GranaSiempre - 7 giorni fa

    La speranza non muore mai, ma qui ahinoi non si tratta più di crederci o meno.
    La stagione ha sentenziato ciò: con Mazzarri siamo diventati grandi sul campo, ora serve che CAIRO faccia lo step di andare a rompere gli equilibri della lobby calcistica che conta.
    Purtroppo dopo Lazio-Atalanta avevo provato ad esorcizzare i cattivi pensieri, ma ciò che si sarebbe verificato purtroppo era maledettamente chiaro.
    Abbiamo fatto una stagione macinando record su record e sarebbe stato leggendario chiuderla con la qualificazione in Europa.
    Non so quando e se potrà ricapitare che 66 punti non sono qualificanti per l’Europa. E pensare che 69 è al quota Champions…
    Chiaro che in questo gioco altamente competitivo e sul filo del rasoio le “cause di forza maggiore” possono fare la differenza e purtroppo così è stato:
    – DIRETTAMENTE: soprattutto all’andata, non bastano le dita di una mano per contare le partite in cui siamo stati letteralmente derubati.
    – INDIRETTAMENTE: alcune delle rivali – su tutte la Roma – sono tra le più favorite nella classifica dei favori arbitrali e ieri sera soprattutto c’è stata la ciliegina finale, avvelenata direi….

    Ragazzi, ci stanno ricacciando in gola l’urlo della leggenda e non possiamo stare zitti!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Marchese del Grillo - 7 giorni fa

    E’ chiaro, il punto di partenza ASSOLUTAMENTE IMPRESCINDIBILE è che si vincano le prossime due. Alla fine della fiera faremo i conti, ma la base di partenza per ogni ragionamento deve essere quella, affatto facile, affatto scontato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. ProfondoGranata - 7 giorni fa

    Assolutamente no. dobbiamo crederci tutti perché sarà anche poco probabile ma è ancora assolutamente possibile e il Toro non molla mai. Tifosi in primis.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ProfondoGranata - 7 giorni fa

      Era in risposta a Torello (l’app a volte fa le bizze)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torello_621 - 7 giorni fa

        E io ti appoggio!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Ospunda - 7 giorni fa

    Le probabilità sono scarse, ma bisogna fare 6 punti per non avere ulteriori rimpianti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 7 giorni fa

      Basilare!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Torello_621 - 7 giorni fa

    E come no, la squadra ci deve credere, dare tutto, mentre i tifosi no, possono fare i disfattisti a due giornate dalla fine.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. myriam.patty_10554218 - 7 giorni fa

    Lotito aveva detto che lui a coppa Italia voleva vincerla a qualsiasi costo e infatti ce riuscito. Impossibile non vedere al var il fallo di mano del difensore che essendo già ammonito andava espulso ,ma questì sono i giochi di potere del calcio italiano.dispiace solo che vanno in Europa dei tifosi incivili, e una squadra che insieme ai sembrati di Venaria con tutto i rispetto x la città sono i piu odiati.io orgoglioso di essere granata e se una giustizia noi in Europa andiamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. ProfondoGranata - 7 giorni fa

    C’è poco da dire. Noi dobbiamo vincere le prossime due partite in ogni caso per finire a testa alta e per nostra personale soddisfazione di aver battuto negli scontri diretti entrambe le finaliste di Coppa Italia.
    E poi speriamo in un briciolo di dignità della Juve che spero vorrà siglare l’ultima partita in casa con una vittoria, e speriamo che il Sassuolo strappi almeno un pareggio.
    Non è uno scenario probabile ma per il momento ancora possibile.
    Lecito sperare, doveroso non mollare.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 7 giorni fa

      Certo che se la juvemerda non vincerà neppure l ultima partita in casa….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 6 giorni fa

        Facile che accada, ma poi l’Atalanta dovrebbe pareggiare o perdere la successiva con lo Scansuolo o non serve a niente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. prawn - 7 giorni fa

    CMQ a parte tutto, non vorrei essere frainteso, la squadra deve assolutamente vincere le prosisime due, l’Empoli perche’ sono degli scarsi inutili, la Lazio li voglio vedere umiliati asfaltati, uscire a testa bassa dal nostro stadio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. user-14269716 - 7 giorni fa

    Scusate l ignoranza ma il Milan non rischiava l eliminazione dalle coppe….????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 7 giorni fa

      Si non ho ben capito cosa sia successo con quello, sarebbe ottimo, direi che e’ piu’ probabile che succeda quello per farci andare che i risultati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. rokko110768 - 7 giorni fa

    Peccato mortale non crederci, anche se lo scenario ad oggi è arduo (ma non impossibile).
    Vinciamo le 2 partite restanti e poi vediamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 7 giorni fa

      La squadra deve dare tutto e crederci ma fondamentalmente non succedera’, non e’ matematico ma e’ logico che sia cosi’

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. rolandinho9 - 7 giorni fa

    Penso che ora siamo spacciati al 99 per cento, però vediamo il lato positivo, con L Empoli sarà durissima, ma la Lazio verrà a Torino in vacanza e magari con la voglia se possibile di fare un torto alla Roma…
    Detto questo per andare in Europa, sempre che facciamo 6 punti,ma come detto i 3 difficili sono quelli di domenica a questo punto,ci serve che:
    A) la Roma ne perde 1… improbabile, Parma in casa e Sassuolo fuori,mi stupirei non facessero 6 punti,figurati solo 3
    B) che il Milan non faccia più di 4 punti, Frosinone in casa sono 3, a Ferrara però magari pareggiano, anche se improbabile essendo la Spal in vacanza, ma in condizioni normali potrebbero. A Ferrara noi pareggiammo, la Roma perse etc
    C) che L Atalanta non faccia più di un punto…la prossima allo juve stadium, in condizioni normali si potrebbe ben sperare, e L ultima col Sassuolo…che sia la via più plausibile?
    Detto questo domenica voglio la squadra delle ultime perché è proprio nella da vedere! E poi come va va.intanto questo anno abbiamo battuto il Milan, L Inter,l atalanta,pari al San Paolo e siamo davanti quasi con tutti negli scontri diretti, e non é già un sogno questo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 7 giorni fa

      Se la Roma ne perde una non cambia un cazzo,

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 6 giorni fa

        Davvero? E perché? Se ne perde almeno una le potremmo recuperare 5 punti e andare a +1. La matematica non è un’opinione!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Nidam - 7 giorni fa

    Probabilità ridotta ma sempre possibile. 6 punti poi si vedrà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Bischero - 7 giorni fa

    Se si corre indietro negli almanacchi si vedrà che con 66 punti gli altri anni si arrivava quinti o sesti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. drino-san - 7 giorni fa

    Dopo la parata di Bastos non credo più a niente. mi guardo un posto al sole su rai tre che é meno finto del calcio italiano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Bischero - 7 giorni fa

    Non sono d’accordo con la disamina di prawn. Si incrimina la stagione di certe squadre di testa ma alla fine nonostante 66 punti potremmo arrivare settimi. Se avessero disattese le aspettative la quota sarebbe stata più bassa. Gli anni passati con i punti che potremmo ottenere quest anno si é sempre andati in europa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 7 giorni fa

      A mio avviso la quota cosi’ alta e’ proprio il frutto di un livellamemento di tutte le squadre dal terzo al nono posto inclusi, con solo samp e sassuolo decenti, di fatto tutto il lato destro della classifica quest’anno prima o poi ha rischiato la b.

      In un certo senso e’ stato un buon campionato (intendo in generale, per il calcio italiano), pero’ danno fastidio le prime due cosi’ staccate (e cmq il peggior napoli da moolto tempo, bisogna andare indietro negli anni prima che arrivasse sarri).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Daniele abbiamo perso l'anima - 7 giorni fa

    I nostri giocatori devono crederci e vincere le restanti due partite.
    Noi tifosi dobbiamo almeno fingere di crederci e sostenerli fino alla fine.
    Ma dentro di me non ci credo.
    Non ci credo perché viviamo nel paese fetido dei complotti e dei maneggi, della slealtà sportiva, degli interessi economici e dei furbetti.
    Si è visto contro la Roma, all’andata e al ritorno, chi tra noi e loro deve andare in Europa.
    Si è visto in Roma – Juve e in Roma Cagliari e in Torino Cagliari e chissà in quante altre partite che non voglio stare nemmeno a ricordare.
    Poi c’è chi non sarà d’accordo perché vive in un mondo ancora puro e di fantasia, e lo invidio.
    E c’è chi non è d’accordo perché pensa che noi abbiamo buttato troppi punti e troppo spesso il nostro gioco faceva schifo. E a quelli che dicono così dico di andare a rivedersi il campionato della Roma e del Milan e poi di venire a dirci se meritiamo un posto in Europa League noi oppure loro ….

    Sono schifato. Solo il Sassuolo, il Frosinone , il Chievo e la Spal potrebbero farmi ricredere su questo ennesimo campionato falsato. Ma non ci credo,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Paul67 - 7 giorni fa

    Bisogna crederci perché ci sono ancora possibilità, nn crederci significa tagliarsi fuori da soli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Toscotoro - 7 giorni fa

    A 66 si

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. prawn - 7 giorni fa

    No, è stato bello poter sognare per qualche settimana, si sono finalmente guardate un tot di belle partite, una dietro l’altra, il Milan umiliato, la Juve bloccata, anzi quasi sconfitta, una bella rimonta sul Sassuolo, un gruppo e un gioco che fa finalmente sperare bene per l’anno prossimo.
    Ma in europa a meno di risultati folli di Milan e Roma non non ci andiamo.
    Prenderemo più soldi se arriviamo settimi e saltiamo un turno di coppa Italia.
    Ma l’anno prossimo basta cazzate perché a guardare le squadre che abbiamo davanti quest’anno era proprio l’anno per andare in champions altro che Europa league, Inter, Milan, Lazio, Roma tutte a mio avviso piuttosto mediocri e con problemi di spogliatoio.
    Senza contare che Samp e Fiore non sono mai state un pericolo.
    Pesano alcune decisioni arbitrali, ma più che altro alcune partite perse o pareggiate in maniera vergognosa. Perché alla fine è e sarà sempre così, bisogna vincere contro tutto e tutti, inutile nasconderdi dietro la terna arbitrale, quelli non ci aiuteranno mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. user-13719128 - 7 giorni fa

    No

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy