Curva Maratona, ultimo avviso al Torino: domani striscioni e 5′ di silenzio

Curva Maratona, ultimo avviso al Torino: domani striscioni e 5′ di silenzio

Al Grande Torino / Il settore più caldo del tifo granata manifesterà la sua insoddisfazione per il momento attuale

Il Torino è in un momento difficile che non si aspettava nessuno: 13 punti nelle prime 10 gare collocano i granata al 12° posto in classifica. Una crisi di risultati che tra le sue cause ha sicuramente la mancanza di una reazione caratteriale in alcuni momenti delle passate partite. Fattore evidenziato dalla società (con le parole del direttore Gianluca Petrachi in settimana), dall’allenatore (e Mihajlovic sul punto è ritornato oggi, in conferenza stampa). Così anche i tifosi della Curva Maratona. Che, sebbene allo stadio abbiano sin qui sempre e solo applaudito i giocatori – anche dopo partite non certo soddisfacenti come quella contro il Verona – ora sono pronti a cambiare atteggiamento.

foto: pagina Facebook "Malato di Toro"
foto: pagina Facebook “Malato di Toro”

Già ieri, all’esterno dello Stadio Filadelfia, è stato appeso uno striscione che chiedeva a tutti un cambio di atteggiamento. Domani, la presa di posizione avrà un seguito. Saranno esposti altri striscioni all’esterno dello Stadio Grande Torino, davanti alla curva Maratona. E lo spicchio più centrale della curva resterà vuoto nei primi cinque minuti del match. Non si parla di contestazione o di sciopero del tifo, ma di un ultimo avviso che i tifosi vogliono esprimere nei confronti di giocatori, allenatore e società. Dopo i cinque minuti il tifo riprenderà normalmente, come sottolineano esponenti della Curva: starà poi ai giocatori dimostrare di meritarsi il continuo supporto.

14 commenti

14 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. BAVARO GRANATA - 3 settimane fa

    SIG FABIO abbiamo da offrire i 60 mila spettatori contro il MANTOVA o la MARCIA DEI 50.000 superga il fila la storia la leggenda i le decine di migliaia di persone all’inaugurazione del piccolo grande FILA . cairo HA DISTRUTTO TUTTO QUESTO POCO A POCO pensando solo ad arrichirsi e null’altro .Se il popolo del TORO riacquistasse la Dignità perduta lo manderebbe via senza se e senza ma SENZA PAURA di chi verrà .
    Oggi purtroppo il gtrande popolo granata è attanagliato da UNA PAURA CODARDA che non permette di avere un vero futuro .ATALANTA E LAZIO per esempio stanno operando in modo competente eda deguato da anni compatibilmente con le loro possibilità
    Persino FERRERO alla SAMP si sta dimostrando migliore di cairo .

    Poi certo anche l’incompetente in panchina ha gravi colpe per questo campionato ma si ricordi che mentre mercioledì scorso vedevo Zappacosta b. peres darmian glik maximovic in CHAMPIONS a torino devo vedere molinaro 35 anno moretti 37 anni de silvestri gustfanson sadik (invece dei nostri giovani come DE LUCA .comunque rispetto tutte le opinioni esea qualcuno piace una lenta inesorabile agonia se la goda sino in fondo . Io sino a quando ci sarà cairo non andrò più allo stadio e nn civado da 2 anni ormai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 3 settimane fa

      Mi perdoni “BAVARO GRANATA” ma se Cairo ha” distrutto tutto questo ” mi spiega allora cosa hanno fatto i vari Goveani,Calleri,il trio meraviglia Vidulich Palazzetti Bodi,Ciminelli Romero (si ricorda quello che si credeva meglio di Pianelli??)….?
      Cairo non sarà il massimo,daccordissimo, ma almeno diamogli il merito di aver dato a questa società un minimo di struttura e di decoro.
      Nessun presidente si è mai arricchito con il calcio perché gli unici soggetti che si arricchiscono sono i procuratori e i giocatori (allenatori compresi)…Molti presidenti si sono rovinati con il calcio e sicuramente Cairo non vuole essere fra questi.
      Io non sono felice di questa situazione sportiva, per 20 anni ho sognato e sperato che un magnate facoltoso e con un progetto serio si presentasse a Torino ma nessuno si è mai avvicinato alla nostra sponda se non qualche misterioso individuo di dubbia serietà…..Quindi la paura che dopo Cairo ci sia il nulla è più che motivata e non bisogna vergognarsi ad ammetterlo ( la storia degli ultimi 23 anni parla da sola)…FORZA TORO SEMPRE E COMUNQUE..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 3 settimane fa

    Non lasciate giocare Bellotti, poi fate un po’ come vi pare, ma il Gallo a salvare la baracca rientrando una domenica in anticipo no, non c’è più limite alle stronzate di Miha

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13658046 - 3 settimane fa

    la Matatona non esiste più da anni….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. LBgranata. - 3 settimane fa

    Quello da contestare è il giornalaio.
    Ma in maratona a quanto pare ci sono i suoi scagnozzi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabio.tesei6_439 - 3 settimane fa

      Devi sperare che il giornalaio come lo chiami tu si stanchi il più tardi possibile. Ma secondo te le altre hanno presidenti meglio del nostro. Ma cosa abbiamo da offrire a un mega miliardario straniero? Tredicimila spettatori a partita?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Lentini71 - 3 settimane fa

        Bravo Fabio….finalmente un ragionamento giusto ed esauriente…ti appoggio al 100%….Forza Toro

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Marino - 3 settimane fa

        Io mi chiedo quali squadre abbiano un presidente PEGGIO del nostro

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Lentini71 - 3 settimane fa

          Tutte….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Junior - 3 settimane fa

      Bene ałtora ti auguro tanti lotito.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pimpa - 3 settimane fa

    Non sarebbe tanto facile?
    Vogliamo o no che il mandriano se ne vada?
    Si.
    Allora non serve a niente lasciare vuoto un piccolo settore o non tifare per 5 minuti,mi pare.
    Uno striscione lungo tutta la Maratona con scritto che i tifosi non lo vogliono più e un invito alla società a esonerarlo.
    Fischi e offese al mandriano con cadenza regolare.
    E così il gioco è fatto e i tifosi avranno fatto quanto è nelle loro possibilità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 3 settimane fa

      Il fischietto lo porto io.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13657766 - 3 settimane fa

    Tanto non ce la fai. Domani sei li a tifare è come un fuoco che non riesci mai spegnere è impossibile. Se abbiamo superato i tre anni di fila di B e ancora siamo qui a tifare a incazzarci e ancora a tifare. Rassegnati questa maglia è magica. Siamo malati di torinite non c’è cura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. prawn - 3 settimane fa

    #MihaNonèIlMioToro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy