Daniele Padelli, una carriera con il granata nel cuore

Daniele Padelli, una carriera con il granata nel cuore

Figurine / Il portiere dell’Inter compie oggi 33 anni, con molti dei suoi ricordi legati al Torino: l’Europa League il suo momento più alto

di Redazione Toro News

L’attuale secondo portiere dell’Inter, Daniele Padelli, compie oggi 33 anni. Nel mondo granata è un personaggio che viene ricordato per diversi episodi, con un misto di sorriso e ricordi bui. Tra gli aspetti maggiormente positivi della sua carriera al Torino si ricorda il derby del 26 aprile 2015, nel quale salvò in più circostanze il risultato con parate assurde (in particolare quella su Vidal, salvando il pallone sulla linea di porta), ma soprattutto la cavalcata europea che rappresenta per lui il momento più bello della carriera, considerando che oggi con l’Inter è in Champions League, ma segue le partite dalla panchina.

Tanti auguri, Daniele!

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. alètoro - 3 settimane fa

    Padelli è tifoso dell’INTER ! Egli confessò il suo amore sin da bambino per la squadra nerazzurra in occasione della conferenza stampa di presentazione.
    Al TORO Padelli ha mostrato evidenti limiti tecnici, il cui punto più basso fu la topica memorabile autorete decisiva per la sconfitta interna del TORO con l’Empoli alcune stagioni fa.
    Sono assolutamente convinto che nessun tifoso del TORO lo rimpiange …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14003131 - 3 settimane fa

    Ma per carità … figura per me già sbiadita nei ricordi. Meno male che se ne è andato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. wendok - 3 settimane fa

    il portiere piú scarso che abbia mai avuto il Torino. sinceramente uno peggiore, nei miei 52 anni, nn lo ricordo. e come dimenticare il famoso autogol di piede. rimarrà impresso nelle menti per decenni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sempre_toro - 3 settimane fa

      Ciao

      Solo per aggiungere altri portieri che secondo me erano molto più scarsi, menziono 2 nomi… BIATO e CANIATO (1995-1996).
      Poi a pari con il portiere sopra citato, ci metterei Taibi.

      DIciamo che non è il solo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. r.ponzon_76 - 3 settimane fa

        E che dire di Pastine …

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. granatissimo - 3 settimane fa

      Guarda non lo (ancora) mai fatto…Mi cancellassero pure sto “commento” e finanche l’utenza ma ti meriti um…”ma baffanculo!” di “bistecconiana” memoria!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy