Fabiana va a piedi a Superga: promessa mantenuta

Fabiana va a piedi a Superga: promessa mantenuta

Mondo Granata / Promessa mantenuta: scalata dalla sede del club sino al Sacro Colle

“Se Mister Libidine rimane vado a piedi a Superga”: tutto è iniziato così, con questa frase semplice, quanto d’impatto. Una promessa, o forse meglio chiamarlo fioretto. In ogni caso, un impegno da onorare. In estate il timore che Giampiero Ventura potesse lasciare il suo amato Torino, ha spinto Fabiana Picco – tifosa doc e socia del Toro Club Gigi Meroni di Milano – ha lanciare questa particolare iniziativa.

4 maggio

Come volevasi dimostrare, Giampiero Ventura è rimasto in sella alla panchina granata e Fabiana ha onorato questa mattina l’impegno preso. Partenza alle ore 9 dalla sede del Torino, in via dell’Arcivescovado, quindi tappa al Granata Store di piazza Castello e poi dritti verso Superga.

Con lei una dozzina di tifosi, armati di passione e sorrisi, pronti ad accompagnarla in questa sua piccola – ma dal grande cuore – impresa podistica. Ad accompagnarla, la Suzuki Vitara Toro Edition, one off decorata con i colori della squadra, diventata una sorta di amuleto portafortuna in seguito alla sua prima apparizione all’Olimpico, durante l’ultimo derby della Mole vinto dalla squadra di Ventura. L’auto era proprio dietro la porta in cui Matteo Darmian ha messo a segno la sua ultima rete con addosso la maglia del Torino.

Il gruppo di tifosi in marcia con Fabiana (foto Chirico)
Il gruppo di tifosi in marcia a Superga con Fabiana (foto Chirico)

Un viaggio per la città, una salita faticosa percorsa sempre con il sorriso. La promesse di Fabiana è mantenuta, in un sabato mattina all’insegna della passione granata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy