Ferruccio Novo: il presidente più vincente del Toro

Ferruccio Novo: il presidente più vincente del Toro

Figurine / Nasceva oggi l’imprenditore che costruì quel mosaico perfetto chiamato Grande Torino

Ferruccio Novo

Era il 22 marzo 1897, il mondo conosceva il volto di colui che da lì a qualche anno sarebbe diventato un grande esperto di calcio e management: Ferruccio Novo. Il presidente che, spendendo il giusto, tassello dopo tassello diete origine al mosaico perfetto chiamato Grande Torino.

Oggi il capoluogo piemontese lo ricorda in veste ufficiale, con l’intestazione di un giardino pubblico (LEGGI QUI), Ferruccio Novo comprò il Toro dall’Ing. Cuniberti in un giorno che da lì a breve sarebbe diventato storico: martedì 25 aprile 1939.

Il campionato si stava ancora giocando e il giornali di un tempo andarono in edicola con la classica notizia bomba, per lo stile di allora, rilegata ad un semplice trafiletto: «il Comm. Ferruccio Novo, già membro del consiglio direttivo dell’Associazione Calcio Torino, è stato di questi giorni chiamato a coprire la carica di vicepresidente del sodalizio calcistico granata».

E così iniziò quello che ancora oggi è il periodo più florido di successi della storia granata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy