Filadelfia: modifiche statutarie, ora Cairo può versare la prima rata

Filadelfia: modifiche statutarie, ora Cairo può versare la prima rata

Verso la ricostruzione / Possibilità per tutti di contribuire al progetto in qualità di sostenitori o partecipanti: le cifre delle quote

Nuove possibilità per contribuire alla realizzazione del nuovo Filadelfia: tutti potrete essere sostenitori o partecipanti. E grazie a tale modifica il presidente Urbano Cairo potrà versare la prima rata del milione destinato anzitempo. È questa l’importante notizia emersa durante la riunione della Fondazione Filadelfia svoltasi ieri. 

Con una nota pubblicata sul sito ufficiale della Fondazione (clicca qui), si apprendono diverse ed importanti modifiche statutarie, votate durante la riunione di ieri: ”Lunedì 12 gennaio si è riunito il Collegio dei Fondatori nello studio Notarile del dottor Vaglienti per la firma delle modifiche allo Statuto già votate nel Consiglio di Amministrazione della Fondazione Filadelfia e dal Consiglio comunale di Torino nel mese di dicembre. Il nuovo Statuto entrerà in vigore tra pochi giorni non appena sarà registrata la delibera regionale. Le modifiche riguardano il regolamento per l’ingresso nella Fondazione in qualità di “sostenitori” e di “partecipanti” tale regolamento permetterà alla Fondazione “Mamma Cairo” di versare la prima delle tre rate come partecipante”.

Per diventare ”sostenitori” del progetto occorre versare 2500 euro come cifra minima, mentre per diventare ”partecipanti” (categoria decisamente destinata al un pubblico facoltoso) il versamento dovrà essere di almeno 300mila euro.

Continuano i lavori a Casa Fila, verso la ricostruzione. Piccoli passi avanti che porteranno il presidente Urbano Cairo  a versare la prima rata…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy