Francescoli, un numero 10 all’altezza del Torino

Francescoli, un numero 10 all’altezza del Torino

Figurine / L’ex stella uruguaiana compie 57 anni

di Redazione Toro News

Una carriera luminosa passata anche per la maglia numero dieci del Torino. Enzo Francescoli è senza dubbio uno dei più grandi giocatori della storia dell’Uruguay. La mezzapunta di origine italiana, è stata infatti protagonista nelle vittorie della Copa America nell’ ’83, ’87, ’95. Esordì nel calcio professionistico con la maglia del Montevideo Wanderers,per poi passare in Francia, in Italia e vestire infine la maglia del River Plate. Ed è giusto ricordare, nel giorno del suo 57° compleanno, il suo trascorso in maglia granata.

Nato a Montevideo il 12 novembre 1961, soprannominato “El Principe” (da cui Diego Milito, per la grande somiglianza, ha ereditato il soprannome), l’attaccante uruguaiano ha vestito anche la maglia del Toro per un breve periodo, durante la stagione ’93-’94. Arrivò dal Cagliari, dove era stato un idolo per tre stagioni. In granata, per lui, ventiquattro presenze per lui e tre reti segnate in campionato con la maglia numero 10 sulle spalle. Con le coppe, il bottino sale a 5. Un bottino comprensibile, dal momento che aveva ormai arretrato la sua posizione in campo e l’età iniziava a farsi sentire, con tanti acciacchi che impedirono a Emiliano Mondonico di utilizzarlo con continuità. Goveani (forse per lui uno delle poche cose ben fatte) andò sino a Washington per convincerlo a vestire la maglia del Toro. Fece il suo, fece gruppo e fece da chioccia ai più giovani. Nel 1994 tornò in Argentina, al River Plate. Ma ancora oggi un’icona indelebile del calcio. Enzo Francescoli: El Principe Celeste che rapì i cuori granata.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13726000 - 4 mesi fa

    Onore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granata - 4 mesi fa

    Questo è stato un Giocatore con i fiocchi. Esemplare in campo e fuori, sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ALESSANDRO 69 - 4 mesi fa

    Grande Fuoriclasse, da noi arrivò al crepuscolo della carriera ma tanto è bastato per dimostrare quanto valeva.
    A me piaceva tantissimo…Lo ricordo davvero con Piacere….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Junior - 4 mesi fa

    Grandissimo giocatore, lo ricordo con tanto piacere. Gran classe. Peccato è stato poco tempo con noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy