Gigi Meroni, la nascita della Farfalla Granata

Gigi Meroni, la nascita della Farfalla Granata

Figurine / 24 febbraio 1943; il fantasista, scomparso troppo presto, è diventato un simbolo del Torino

Il 24 febbraio 1943 nasceva a Como Luigi Meroni, artista puro dentro e fuori dal terreno di gioco che sarebbe poi diventato uno dei simboli della storia del Torino. Cresciuto nella squadra della sua città, approda all’ombra della Mole nel 1963 dopo essersi messo in mostra con la casacca del Genoa.

Soprannominato la “Farfalla Granata” in virtù della leggiadria e dell’eleganza con le quali dipingeva sul campo, Meroni indossò la maglia del Torino per cinque stagioni durante le quali entrò nel cuore dei tifosi e collezionò 122 presenze condite da 25 reti. Il talentuosissimo fantasista scomparse però troppo presto, entrando così di diritto non soltanto nella storia ma nella leggenda del club granata: il 15 ottobre del 1967 Meroni venne investito da un’auto davanti al Bar Zambon a Torino in Corso Re Umberto. Un talento indimenticabile, il cui ricordo risplende fulgido nei cuori granata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy