Gigi Simoni, 49 anni fa l’esordio dell’altra faccia di Meroni

Gigi Simoni, 49 anni fa l’esordio dell’altra faccia di Meroni

Memorie Granata / L’ala sinistra proveniva dal Mantova, restò tre anni in granata

Dietro ogni grande campione, c’è un grande comprimario. Non puoi attaccare costantemente l’avversario da uno stesso lato, perché prima o poi prenderà le contromisure. Neanche se hai Meroni. Ecco perché Gigi Simoni è stato così importante per il Torino degli anni ’60.

L’ex ala emiliana, che da Torino è passata anche come allenatore, era l’alter ego in campo della Farfalla Granata. Se uno imperversava sulla destra, l’altro agiva sulla sinistra, lasciando la difesa avversaria senza punti di riferimento. Simoni sfiorò le 100 partite in granata, collezionando ben 22 gol, per poi lasciare i granata per andare alla Juventus, dopo la sollevazione popolare che impedì il trasferimento dell’alto Gigi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy