Giorgio Ferrini, 57 anni fa l’esordio del Capitano mai domo

Giorgio Ferrini, 57 anni fa l’esordio del Capitano mai domo

Figurine / Il centrocampista esordiva oggi, nel 1959, contro la Sambenedettese

1 Commento

Una bandiera resta per sempre, e Giorgio Ferrini è, e sempre sarà, una bandiera del Toro. Cinquantasette anni fa, il 20 settembre del 1959, il Capitano del Toro per antonomasia, esordiva con la maglia che resterà per sempre nella sua vita, quella granata. La sua prima con il Torino fu una gara contro la Sambenedettese, terminata 0-0. Dopo quella, seguirono 565 partite con la maglia sudata del Torino addosso, quasi tatuata, in quel centrocampista tignoso e mai domo, che incarnava meglio di chiunque altro lo spirito del guerriero  granata. E’ ancora il giocatore con il maggior numero di presenze nella storia del club.

Il fato, però, come si sa, non è amico dei “buoni”, tantomeno di quelli granata. E allora succede che Giorgio Ferrini, nel 1976, a soli 37 anni e dopo appena un anno dal suo ritiro, muore, lasciando un segno profondo – l’ennesimo – nella coscienza di gruppo del Toro, rimanendo storia. E diventando leggenda.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. valchiria - 2 mesi fa

    ole

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy