“Grande Torino” Americas Club, consegnato il premio Granata dell’anno

“Grande Torino” Americas Club, consegnato il premio Granata dell’anno

Mondo Granata / Il vincitore di quest’anno è l’ Ing. Guillibaldo Olier Castro, Direttore Operaivo del Club

di Redazione Toro News

Il Toro Club “Grande Torino” Americas ha deciso di istituire un premio annuale, premiando il personaggio “granata” dell’anno.

DI SEGUITO IL COMUNICATO DEL CLUB:

Cartgena de Indias 15/02/19,

Il Consiglio Direttivo del GTAC (“Grande Torino” AMERICAS Club) con il supporto di CECOREX-NIÑOS ha deciso l’istituzione del riconoscimento per celebrare ogni anno  una persona o istituzione che ha svolto un’attivitá particolare per il Club, e la gioventù che rappresenta, istituendo il premio GRANATA dell’anno. Con questo vuole anche offrire simbolicamente un segno di gratitudine ai tanti che ogni giorno senza ricevere salario o regali, ci aiutano, spesso in condizioni molto difficili.

Il vincitore di quest’anno è l’ Ing. Guillibaldo Olier Castro, Direttore Operaivo del Club, che ne é allo stesso tempo anima e presenza.

Approffitiamo del momento per evidenziare anche il lavoro e il contributo di coloro che ci accompagnano ogni giorno e soprattutto la mogliedi Guillibaldo, Naudis Meza, Amici e Istruttori di diversi Club.

Il riconoscimento, si é tenuto il giorno (21) Gennaio in uno dei campi in cui si lavora quotidianamente alla presenza di uno dei nostri team più rappresentativi. Dopo la cerimonia di premiazione, è stato presentato un documentario sulla storia e la leggenda del “GRANDE TORINO”. Si é sceltoun campo e non una sala ufficiale, perché è sul campo dove si impegnano tutti i nostri amici e colaboratori, come il professor YOANDRYS LARA e le CHICAS GRANATA (Prado Verde) che ci hanno accompagnato nell’evento.

Cogliamo l’occasione per ricordare gli Amici che ci aiutano anche da lontano, perché senza di loro non sarebbe possibile fare quasi nulla. Come i nostri Amici e collaboratori sono ben consapevoli, il Club non riceve alcun contributo ufficiale da alcuna istituzione locale o internazionale. Speriamo che tanti si uniscano al nostro sogno per tenerlo in vita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy