Guglielmo Gabetto, l’attaccante immortale

Guglielmo Gabetto, l’attaccante immortale

Il 24 febbraio del 1916 nasceva l’attaccante degli Invincibili

Il 24 febbraio del 1916, a Torino, nasceva Guglielmo Gabetto, grande centravanti degli Invincibili.

Proveniente dai cugini della Juventus, ha giocato nel Toro dal 1941 al 1943 totalizzando 53 presenze e 30 reti e dal 1944 al 1949 totalizzando 166 presenze e 92 reti.
Per lui anche sei presenze condite da ben cinque gol con la maglia azzurra. Con il Torino ha vinto cinque scudetti e una Coppa Italia.
Attaccante fortissimo in acrobazia, veloce e bravo nel dribbling, poteva anche contare su un gran tiro.
Perì tragicamente e prematuramente nell’incidente aereo di Superga, avvenuto il 4 maggio del 1949.

A lui va il più caro ricordo da parte della redazione di TN.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy