I Ballarin a Bormio per il Toro

I Ballarin a Bormio per il Toro

In ritiro / Nicoletta, nipote di Dino, è arrivata da Chioggia per seguire i granata con un opuscolo contenente anche immagini inedite

 Un pezzo di storia del Toro sulle tribune del campo di Bormio. Questa mattina infatti, a seguire l’allenamento dei granata nel loro ritiro estivo, sotto il cielo azzurro e le montagne della Valtellina c’erano anche i Ballarin, con la signora Nicoletta, nipote di Dino, portiere granata perito nel tragico incidente aereo di Superga il 4 maggio 1949, che ha scambiato due chiacchiere con noi, donandoci anche un opuscolo contenente alcune immagini inedite raccolte dall’Associazione ” Gruppo storico Aldo e Dino Ballarin”.

Anche la signora Nicoletta, accompagnata dal marito e dal figlio (tutti rigorosamente granata), apprezza la bellezza della location: “Siamo arrivati ieri da Chioggia, è sicuramente un luogo molto gradevole” e si sofferma poi a parlare anche della situazione attuale dei granata, tra  la tristezza per le partenze e la speranza che sempre riempie i cuori dei tifosi in questa parte della stagione, fatta di sogni e di progetti.

“Darmian è una grave perdita, ma credo che magari, non giocando l’Europa League, saremo più concentrati sul campionato, e il settimo posto potrebbe essere un obiettivo alla portata. Spero in un buon cammino con il budget che abbiamo ma ritengo che già avere il bilancio in positivo sia un ottimo traguardo che molte altre squadre non possono vantare”.

Insomma tra i tanti cuori granata che battono in questi giorni sugli spalti di Bormio, oggi ce n’era uno particolare: “Sì, Dino era proprio mio nonno, il padre di mia mamma”, legato a questa squadra da una storia leggendaria, da un filo che lega questa grande famiglia a questi colori.

Il mito e i ricordi di un tempo che non c’è più rivivono dunque sotto il sole di Bormio: un bellissimo regalo e un pezzo di storia del Toro dove non te lo aspetti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy