Il Torino e Pinga, sei anni di contratto prima del fallimento

Il Torino e Pinga, sei anni di contratto prima del fallimento

Il 27 ottobre 1999 esordiva in granata il brasiliano, contro l’Atalanta

3 commenti

Il 27 ottobre 1999 esordiva in maglia granata André Luciano da Silva, meglio noto come Pinga, nella partita Torino-Atalanta conclusasi 2-1 per i padroni di casa; reti di Artistico, Nappi e Lentini.

Il cartellino del trequartista brasiliano prelevato dal Clube Atlético Juventus rimase al Torino per ben sei stagioni nonostante i due anni di prestito al Siena, durante i quali contribuì pesantemente alla promozione nel massimo campionato dei bianconeri. In totale la sua avventura in granata si concluse con 111 presenze condite da 18 gol, alcuni non solo belli ma anche importanti come la doppietta contro il Milan.

Successivamente al fallimento del Torino è costretto a cambiare squadra e viene dunque ingaggiato dal Treviso, in cui militerà una sola stagione per poi migrare verso lidi esteri.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 2 anni fa

    Un talento puro che seppe regalare al Toro momenti di felicità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. catartica94 - 2 anni fa

    nell’ottobre 2000 mi regalarono un gatto che chiamai proprio Pinga ce l’ho ancora quel micio ha 15 anni ed è un grande …. ForzaToro !!! dai che si vince stasera !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Kathmandu Granata - 2 anni fa

    Capito che una volta mi esaltavo a vedere Pinga…..meglio questi tempi anche se un po frustrato dalle ultime giornate non proprio granata da legare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy