Julio Leòn, pedina di Colantuono nel campionato cadetto

Julio Leòn, pedina di Colantuono nel campionato cadetto

Memorie Granata / Il 22 settembre 2009 l’honduregno Leòn assaporava per la prima volta il granata, dove sarebbe rimasto per un solo anno

22 settembre 2009, comincia ufficialmente l’avventura in granata di Julio César de Leon che al minuto 65 subentra ad Aimo Diana nella partita interna contro il Padova, conclusasi poi con il risultato di 0-1. Era il Torino di Colantuono, che dopo una stagione di alti e bassi in serie B avrebbe poi sfiorato la promozione nella  massima categoria attraverso i playoff, dovendosi arrendere soltanto in finale al Brescia.

Il centrocampista honduregno arriva al Toro in prestito stagionale dal Parma con l’obiettivo di rinforzare l’organico per la promozione, forte anche di alcune buone precedenti avventure in Serie A; non considerato una prima scelta da Colantuono, sa comunque farsi trovare pronto quando chiamato in causa e in totale colleziona durante la stagione 21 presenze e tre reti.  Al termine dell’annata non viene riscattato dalla società granata e fa ritorno tra le fila dei crociati, che però nella stessa sessione di mercato lo cedono a titolo definitivo ai cinesi dello Shandong Luneng.

Frosinone Calcio v Torino FC - Serie B
Julio Leòn festeggia con Rolando Bianchi

 

La sua carriera da giramondo lo ha visto indossare le casacche di Platense, Deportivo Maldonado, Reggina, Fiorentina, Catanzaro, Sanbenedettese, Avellino, Teramo, Genoa, Parma, Shandong Luneng, Motagua, Messina, Real Sociedad, e CSD Municipal, oltre ovviamente a quella del Torino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy