La maglia di Glik all’ex presidente Lula

La maglia di Glik all’ex presidente Lula

Mondo Granata / Il noto giornalista de La Repubblica Marco Mathieu, in un intervista al sito ufficiale granata, racconta il suo incontro con l’ex presidente brasiliano Lula, a cui lasciò un regalo speciale..

 

E’ una storia molto particolare quella che racconta Marco Mathieu, giornalista de “La Repubblica” e tifoso granata, in un intervista rilasciata al sito ufficiale del Torino F.C. E’ la storia, infatti, di una normale intervista in Brasile, al Presidente Lula, che si è conclusa con uno scambio di regali estremamente significativo.

Mathieu racconta di quel giorno, il 6 marzo 2014 – compleanno dello stesso – quando si trovava a San Paolo, in Brasile, per effettuare un’intervista all’ex Presidente brasiliano Lula, per conto appunto di Repubblica. Dopo aver concluso l’incontro ed essersi confrontati sui temi caldi su cui doveva vertere l’intervista, prima di congedarsi il presidente Lula, venuto a conoscenza del compleanno di Mathieu, ha voluto regalare al giornalista un pacco di sigari cubani, donati all’ex-Presidente da Fidel Castro in persona qualche tempo prima. Il giornalista è naturalmente piacevolmente sorpreso dal gesto del politico brasiliano, e gli viene un’idea per compensare il dono: una maglia di Kamil Glik. Non una maglia come tutte le altre, non un pezzo di stoffa qualsiasi, ma la maglia del capitano del Torino.

Cosa c’è di speciale in questo gesto tra i due personaggi? Apparentemente è solo uno scambio di doni tra due persone che si rispettano, ma il Presidente Lula ha ascoltato le parole del giornalista su quel ragazzo polacco che a Torino, dal niente, sta trascinando una squadra, ha guardato quella divisa granata, e qualcosa – sicuramente – è stato trasmesso. Il Toro è arrivato, un’altra volta, lontanissimo.

Lula, ormai da più di un anno, conserva quel regalo di Mathieu, il quale ha il merito di aver fatto avvicinare al mondo granata una personalità di spicco proveniente da una cultura completamente diversa, arricchendo il panorama di chi ama e soffre per questi colori, o di chi ha anche solo intuito cosa vuol dire essere del Toro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy