La maglia di Glik è la più richesta: il fascino del capitano incide anche sul marketing

La maglia di Glik è la più richesta: il fascino del capitano incide anche sul marketing

In ritiro / Le maglie di Glik e Quagliarella a ruba, piace anche Moretti

Kamil Glik è il pilastro di questa squadra, la chiave di volta senza la quale tutto il muto granata crollerebbe rovinosamente. Il polacco è il trait d’union tra vecchi e nuovi, tra chi ha calpestato gli amari campi della Serie B e chi – come Baselli e Zappacosta – si preparano ad iniziare la propria avventura in granata.

Ed è inevitabile che il fascino roccioso del capitano si ripercuota anche sul marketing societario: al Granata Store “mobile” di Bormio, la maglia di Glik è la più venduta. Conseguenza inevitabile, quando un calciatore riesce ad incarnare in maniera così viscerale lo spirito del Torino.

Piace anche Quagliarella, che risulta il secondo nome più richiesto dai tifosi. Sul terzo gradino del podio, nella top 3 delle magliette più vendute, ecco Maxi Lopez. Ai tifosi piace abbinare il nome dell’argentino alla divisa granata, nella speranza che la nuova stagione sia per la “Gallina” ancora più fruttuosa di quella precedente.

Spazio anche per Moretti per quanto riguarda i difensori. Tira anche la coppia di centrocampo con la B, ovvero Baselli-Benassi, che i tifosi sperano di vedere all’opera con successo durante la stagione.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy