Le vostre lettere

Le vostre lettere

CI SIAMO
Gentile redazione,
ci siamo. Ho visto un Toro bello di sera.
Compatto, risoluto, combattivo e tenace fino alla fine. Novanta più tre minuti giocati col cuore. Il che avrà fatto felice da lassù l’indimenticabile capitan Ferrini. E’ vero: se si cerca si trova. E questa sera è arrivata la vittoria, meritata e voluta. Ho visto un Dzemaili superbo, un Barone ritrovato,…

CI SIAMO
Gentile redazione,
ci siamo. Ho visto un Toro bello di sera.
Compatto, risoluto, combattivo e tenace fino alla fine. Novanta più tre minuti giocati col cuore. Il che avrà fatto felice da lassù l’indimenticabile capitan Ferrini. E’ vero: se si cerca si trova. E questa sera è arrivata la vittoria, meritata e voluta. Ho visto un Dzemaili superbo, un Barone ritrovato, un Saumel risolutivo. Una squadra tutta da elogiare. Allora non era sbagliata la  sensazione avuta sette giorni fa, in cui la rabbia per una sconfitta immeritata  si tramutava in cuor mio in fiducia. Oggi ne ho avuto la conferma e non mi  resta che gioire. Mi attende una notte serena, sognando amici granata in festa. Aspettando sempre il miglior Rosina. Forza Toro!
Bruno Z.

 

FATTORE OLIMPICO
Gentile Redazione  e cari tifosi,
finalmente iniziamo a raccogliere i frutti. anche questa volta la partita sembrava stregata, poi Saumel, che di solito quei tiri li manda in curva, questa volta pesca il jolly. Avanti così. Sembrerà banale, un po’ stile Boskov, ma se si continua su questa strada è impossibile che i risultati prima o poi non vengano. Meglio Rosina libero di spaziare dietro le punte. Per il resto va mantenuto questo modulo e questo impegno in tutte le gare. Infine un salto indietro di diversi anni. Chi ricorda la ‘legge del Partenio’? Era l’Avellino degli anni ’80, quella di Vignola, Tacconi, Favero, Juary. Quella squadra faceva il 90% dei punti in casa. Sarebbe ora che anche il Toro in casa fosse spietato come quella squadra e, a proposito di stadio, sarebbe bello avere un ‘Valentino Mazzola’ tutto per noi. Ma questa è un’altra storia.
Renato da Roma

 

CARATTERE
Finalmente sabato ho visto un Toro più forte di tutto: sfiga, arbitri, avversari.Nel recente passato ogni episodio negativo nell’arco dei 90′ sembrava demoralizzare la squadra che puntualmente prendeva la mazzata. Contro il Palermo nonostante pali, traverse, infortuni e gol annullato i ragazzi non hanno mollato e Jurgen ha trovato la rete della domenica, anche si giocava di sabato.
Bene così: adesso prepariamoci bene per Catania, una squadra solida che però a mio parere sta raccogliendo più punti di quanti ne merita. In classifica ci sono 7 punti di distacco, pensiamo a ridurli!
Sempre forza Toro!
Angelo, Torino

 

IN ATTESA DI BIANCHI
Il Toro è la mia passione.Spero che Bianchi torni presto al centro dell’attacco del Toro.Un saluto a tutti i tifosi della maglia granata.Mario sei un grande. Alessandro da Argenta (Fe)

 

LA BERGER
Salve a tutti , per caso mi sono imbattuto sul vs articolo del 16 ottobre 2008, sul sito internet toronews.
Io sono un ragazzo di 29 anni, affetto dalla sindrome di berger dal 1997 (11 anni e +), in effetti la vita non è proprio facile, neanche per chi come me ha preso un posto di lavoro come categoria protetta, perchè le aziende private anche se obbligate ad assumere una percentuale di persone appartenenti appunto a tali categorie, storgono il naso e pensano che ogni qualvolta non stai bene, lo fai per approfittartene, l’unica cosa che io gli dico sempre, è di pregare di non dover mai avere problemi di salute, specialmente con queste malattie gravi, ma rare ed in quanto tali, lasciate un pò indietro con la ricerca. Purtroppo l’unica cosa che posso fare, è dare testimonianza della serietà e della sincerità di quelle parole che avete scritto sull’ articolo a garanzia delle migliaia di persone che lo leggeranno.
Io potrei solo darvi dritte ed informazioni dettate dall’ esperienza della malattia e dalla fortuna che ho avuto nell’ essere seguito da un Nefrologo eccezzionale.
Per qualsiasi aiuto morale, sono a disposizione sempre in questo indirizzo e-mail
Emanuele D. Roma

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy