Ljajic, che prestazione contro il Rizespor: due gol e tre assist

Ljajic, che prestazione contro il Rizespor: due gol e tre assist

Mondo Granata / La squadra turca ha vinto per 7-2, e Ljajic è stato autore di una doppietta

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Nella gara di Super Lig Turca il Besiktas di Adem Ljajic ha battuto, in trasferta, il Rizespor con un rotondo 7-2; di queste sette reti, due sono state segnate dal serbo, entrambe di splendida fattura, che nel corso della gara ha dispensato pure 3 assist ai suoi compagni.

LA GARA – Il club allenato Şenol Güneş ha nettamente prevalso sul Rizespor, undicesimo, grazie alle reti Vida, Yilmaz, un triplo Yalcin e, come detto il doppio Ljajic. I goal del serbo sono stati quelli del 2-0, arrivato a seguito di un gran destro a giro da fuori area; mentre il secondo, quello del 4-2, è maturato da calcio da fermo, quando da poco fuori area, sulla sinistra, Ljajic ha battuto la punizione di destro battendo il portiere avversario Akkan.

IL RISCATTO – L’obbligo di riscatto da parte del club turco è vincolato da due clausole: la prima sono le diciassette presenze di Ljajic (condizione già soddisfatta), la seconda prevede che il Besiktas termini il campionato nelle prime tre posizioni. Al momento il club turco occupa la terza posizione ed ha 4 punti di vantaggio sul Trabzonspor, quarto. Se il campionato dovesse concludersi con questa classifica il Torino intascherà i 6.5 milioni di euro concordati in estate.

44 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. daunavitagranata51 - 1 settimana fa

    be dopo 5 commenti scriti gli ultimi due sono stati publicati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. daunavitagranata51 - 1 settimana fa

    ma perche i miei commenti non vengono visualizzati?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. daunavitagranata51 - 1 settimana fa

    /////////??????????????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13963758 - 2 settimane fa

    zaza prc dio abbiamo preso zaza pagando il doppio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. granatadellabassa - 2 settimane fa

    Dimenticavo una domanda alla Redazione.
    Perché nella rubrica sui nostri giocatori in prestito, Ljajic non viene mai menzionato? Eppure potenzialmente potrebbe anche tornare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 1 settimana fa

      Domanda sollevata + volte senza che cambiasse nulla.
      Si continua a parlare di Avelar e Carlao (partiti da tempo immemore) ma di lui sembra che non si voglia parlare.
      Meglio dimenticare la stronzata fatta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. granatadellabassa - 2 settimane fa

    Da un punto di vista tecnico e tattico, Ljajic era perfetto: piedi eccellenti e capacità di giostrare come seconda punta / trequartista, ruolo che nell’attuale 3-5-2 non ha un interprete naturale.
    Dal punto di vista umano e professionale meglio perderlo che trovarlo, uno che prendeva un milione e passa ma dovevi stimolarlo, coccolarlo, tranquillizzarlo per farlo rendere etc etc
    Questo è Ljajic.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Bischero - 2 settimane fa

    Bilancio visto che conosci ramadani e ci andavi a scuola assieme magari ti ha anche detto la provvigione dei 12 milioni netti che il buon adem andrà a prendere in 4 anni. Poi una cosa un po’ mi turba. Dove sta scritto che uno debba giocare titolare? Lo aveva scritto sul contratto. No. Il gruppo viene prima di tutto si suda e ci si conquista il posto e si fa cambiare idea al mister.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Luke90 - 2 settimane fa

    Il talento non è tutto … di giocatori talentuosi ne abbiamo visti tanti anche in Italia ma a volte finisce lì… servono altre doti. Adem. è stato mandato via da Roma e Inter, squadre con ambizioni e possibilità diverse dal Toro. Non so quanto abbia fatto la differenza nei due anni con noi… anche con lui non siamo mai arrivati ad aprile e poterci giocare la partecipazione alle coppe. Venduto senza neppure una plusvalenza alla Cairo… venduto ad un terzo del prezzo di Zappa, forse, persino ogbonna ha reso di più… e non mi pare ci fosse la coda per comprarlo..
    Non lo so.. ho letto,tanti commenti .. ma si da per scontato che avrebbe giocato sempre ad altissimi livelli, con continuità… eppure su queste pagine quante ne sono state dette … poi uno che va inTurchia anziché ambire a campionati più impegnativi… e come quello che se ne va in Cina e fa il fenomeno… boh.. ognuno valuti..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 1 settimana fa

      “Non so quanto abbia fatto la differenza nei due anni con noi”
      hai detto bene: non sai.
      Basta leggere i suoi numeri che sono oggettivi e si riferiscono alle SUE prestazioni.
      X ambire a certe posizioni non basta un giocatore visto che si gioca almeno in 11

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Esempretoro - 2 settimane fa

    Attenzione a guardarsi troppo indietro,non si riesce a vedere dove si mettono i piedi…io ero un grande estimatore di Adem, ma sono d’accordo che il suo entourage ha fatto l’impossibile per farlo andare;se le regole di WM erano quelle (e l’ha dimostrato) lui doveva sposare il progetto;ha scelto diversamente per motivi economici, visto che un forte aumento del suo ingaggio avrebbe da subito destabilizzato l’ambiente. Pace, quindi…volevo solo far sapere a tutti che con la doppietta di ieri Adem ha toccato quota 7 (sette, con 2 rigori). Non voglio far polemica, ma di certi articoli impostati a far sembrare che il Toro abbia ceduto Messi non comprendo l’utilità. Certo che avrei voluto Adem in squadra, ma solo se avesse rispettato le regole. Quindi… Ciao!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bilancio - 2 settimane fa

      1) Ljacic serviva a rifornire Belotti, NON per fare lui stesso 20 gol.
      2) conosco Ramadani, eravamo in terza media insieme, lui a novembre si e’ trasferito in altra localita perche il padre e’ stato spostato di impiego. Il progetto che doveva sposare Ljacic era di posizionarsi sulla parte destra della panchina…ancora oggi mi chiedo come ha fatto a NON sposare un progetto cosi fantastico

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luke90 - 2 settimane fa

        Non lo sapremo mai ma chi può giurare che se avesse avuto il posto assicurato avrebbe rinunciato ai milioni turchi … io la mano sul fuoco non ce la metto… e si che sono ottimista..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Esempretoro - 2 settimane fa

        Io invece non conosco alcuno, ma ho giocato a calcio a buon livello, posso assicurarti che non ho mai sentito una società che “garantisca” il posto in squadra a chicchessia…credo che nel mondo di giocatori così ce ne siano pochini. Sugli assist con me sfondi una porta aperta, Adem ne ha fatti tanti con noi,ma se fosse stato più “granata” penso che un accordo si sarebbe trovato. Diciamo che mi sarei aspettato un po’ più di attaccamento da parte sua. Errore di valutazione da parte mia, pecunia non olent… Ciao, Bilancio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bilancio - 2 settimane fa

          Ciao Amico.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Simone - 1 settimana fa

          Ancora con la storia dell’attaccamento alla maglia per giudicare un giocatore quando non si hanno altri argomenti.
          Perchè non aggiungi della Ferrari?
          Che tristezza…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Simone - 2 settimane fa

        Solo UN IMBECILLE poteva pensare di mettere Ljajic in panchina.
        Se la stessa cosa fosse successa a Iago o al Gallo avremmo vissuto la stessa storia accaduta ad Adem.
        Ed oggi tocca leggere di Cairo che invita a crederci fortemente…
        Mavaffan….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. fog127 - 2 settimane fa

    7 a 2

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-13994478 - 2 settimane fa

    Meglio lui discontinuo ma in grado di fare quasi sempre la differenza che i cadaveri con cui giochiamo oggi ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ellelibo_669 - 2 settimane fa

    Ljajic.. in valore assoluto ottimo giocatore.. in pratica molto discontinuo e raramente decisivo. poi certo ti puo’ regalare la punizione nel derby… ma e’ l’eccezione non la regola.. e da noi ha avuto 2 anni per dimostrare il suo valore. non lo rimpiango. cio’ non toglie che al TORO manca qualita’ offensiva

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. malva - 2 settimane fa

      esatto. In poche parole ci serve uno con il talento e la classe di Ljajic….ma che non sia Ljajic.Il campionato turco è quello che fa per lui, dove può essere considerato un top player senza doversi impegnare e affaticare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Garnet Bull - 2 settimane fa

    Io mi focalizzerei sulle parole “campionato turco”…. Ci lamentiamo del livello della serie a, non oso immaginare quello della Super Ligue turca! Se fosse realmente un campione non sarebbe andato al besiktas, vi ricordo che non c’era la fila per comprarlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 1 settimana fa

      “Se fosse realmente un campione non sarebbe andato al besiktas”
      E’ una tua opinione che non ha riscontri con la realtà: samuel eto’o ando’ in russia a guadagnare di più eppure era un campione.
      Di casi analoghi ce ne sono a centinaia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13874355 - 2 settimane fa

    Orobico Granata –
    Leggo molti commenti relativi ad un pessimo affare. Ho la sensazione che si vogliano però ignorare almeno due fatti:
    1. acquistato a 8.5 mln dalla Roma….e non mi sembra ci fossero concorrenti disposti a sborsare di più altrimenti non sarebbe venuto a Torino e rivenduto a 7.75 mln….ergo praticamente alla pari contando gli automatici ammortamenti annuali;
    2. di fatto se ne è voluto andare non accettando l’ipotesi di non giocare tutti gli incontri….Perciò ha messo la società in una condizione di urgenza di trovare una sistemazione last minute.
    Scusate ma non considero affatto questo come un pessimo affare. Non avremo fatto plusvalenze ma non abbiamo avuto perdite. Altro discorso potrebbe essere il caso Zaza. Ma aspettiamo e vediamo…..magari già domenica ci farà ricredere…..speriamo.
    FVCG sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-13758358 - 2 settimane fa

    aggiungo, fosse riuscito a diventare un campione al Toro non l’avremmo mai visto. Ha voluto andarsene? basta inutile rimpiangerlo e dire ‘con queste assenze ora ci faceva comodo’ ma come sarebbe arrivato ad aprile da un punto di vista della voglia?
    mimmobg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Bischero - 2 settimane fa

    Credo che continuare a guardare indietro non ci aiuterà a costruire un toro migliore. Piuttosto si inizi a pensare al prossimo anno e come utilizzare i 6.5 milioni di ljaijc e i 12 di niang. Chi deve essere ceduto Dell attuale organico e i profili utili per migliorare la squadra. Se si vuole crescere non si può smettere di guardare al domani. Sia che venga conquistato un pass europeo o no. Spero che la proprietà si stia guardando intorno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. RobyMorgan - 2 settimane fa

    Secondo il punto più nero e dolente è proprio lui, con la sua personalità, poteva essere un campione stimato e cercato da tanti, ma si è gestito malissimo, non riuscendo mai a farsi trattenere dovunque è stato, Rossi lo aveva addirittura preso a pugni tanto era irriverente, e noi dovremmo rimpiangere un giocatore che non ha mai manifestato la voglia di rimanere a giocare con il Toro?
    Per favore, fai la tua strada, e non sarai mai ricordato da nessuno quando smetterai di giocare, neanche nella sua Nazionale…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 1 settimana fa

      peccato che nella sua nazionale lo facciano giocare SEMPRE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. user-13722867 - 2 settimane fa

    e che dire di Benassi a 10 mln

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. user-13722867 - 2 settimane fa

    esatto!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. user-13719128 - 2 settimane fa

    complimenti. … …..La Juve ne prende il doppio per STURARO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torello di Romagna - 2 settimane fa

      E 20 dai gobbi di mare per Audero !!!! incredibile

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Madama_granata - 2 settimane fa

    Sei milioni e mezzo x un giocatore così vuol dire averlo REGALATO AI TURCHI.
    Che bell’affare!
    E pensare che Meité è stato valutato e pagato dieci milioni (anche se soggetto a scambio)!
    Mi pare che più o meno la stessa cifra il Toro debba pagarla per quell’intemperante di Aina!
    Consideriamo poi i soldi sborsati o da sborsare x Niang e Zaza (obbligo di riscatto)! E le certe, sicure perdite che scaturiranno dalla cessione dei due!
    Quanti stipendi raddoppiati, con tutti questi soldi buttati, il Toro avrebbe potuto pagare a Ljajic??!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. tric - 2 settimane fa

      Analisi perfetta! E’ per questi affaroni che se Petrachi se ne andasse non piangerei affatto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 1 settimana fa

        Ma magari se ne va insieme a WM

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Paolino - 2 settimane fa

    Una delle peggiori operazioni degli ultimi anni. Se pensiamo a quanto abbiamo pagato certe “sole” si è praticamente regalato un giocatore che al di là di alcuni indubbi limiti caratteriali avrebbe potuto risolverci diverse situazioni.
    Il rapporto tra spesa/incasso e punti guadagnati/persi penso sia in questo caso parecchio negativo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Hastasiempre - 2 settimane fa

    L’abbiamo svenduto , considerato le cifre che corrono x certi scarsi gregari …..questo è stato davvero un regalo coi fiocchi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Willbull75 - 2 settimane fa

    Sempre a mettere il dito nella piaga, uno cosi avrebbe sicuramente fatto comodo soprattutto con le emergenze che abbiamo adesso e con zaza nella rosa che non vale un’unghia di Ljaic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. PrivilegioGranata - 2 settimane fa

    Il prezzo come sempre lo fa il mercato.
    Il giocatore appetibile ha prezzi elevati, quello poco o nulla richiesto vale poco.
    Per Ljajic non c’erano squadre inglesi, tedesche, spagnole, francesi, ma neanche italiane o altro disposte a spendere. Ecco che il ripiego turco a 6,5 mln + 1,25 mln di prestito oneroso è stata l’unica effettiva possibilità.
    In sostanza l’abbiamo preso nel 2016 dopo un lunghissimo tira e molla estivo dalla Roma (che l’ha perfino minacciato) a 8,5 mln. L’abbiamo ceduto a 7,75 mln, dopo averlo quasi ammortizzato del tutto.
    Nell’economia della nostra squadra sarebbe potuto anche servire, con tutti i suoi limiti, ma ci ricordiamo delle sue pretese e dei grossi mal di pancia di Falque?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Kieft - 2 settimane fa

    Che affare del cazzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Giustoro - 2 settimane fa

    6,5 milioni di €, praticamente regalato visto le cifre che girano per giocatori di qualità decisamente più scarsa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 2 settimane fa

      La società è stata “costretta” ad accettare questa cifra perché lo staff non avrebbe accettato altre destinazioni e, se fosse stato costretto a rimanere, non solo non avrebbe rinnovato col rischio di perderlo a zero , ma avrebbe anche minato la tranquillità dello spogliatoio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iard68 - 2 settimane fa

        Eh si… era proprio il diavolo… Ma anche il miglior pedatore (dal punto di vista strettamente tecnico, ovviamente) visto a queste latitudini da un bel pezzo in qua!
        La società avrebbe certamente rinnovato il contratto a questo signor giocatore, se opportunamente motivata da un signor allenatore in grado di metterlo AL CENTRO del progetto tecnico per questo ed i prossimi anni. Ma il nostro signor allenatore non ha progetto tecnico che non sia difesa e contropiede e Liaijc è certamente inadatto al suo tipo di “calcio”. in questa situazione, la società ha preferito cederlo per evitare una perdita maggiore di quella che ha già comunque subito a causa del nostro signor allenatore. Questo è quanto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granata - 2 settimane fa

          Questo è il tuo pensiero personale. Non è basato su nulla di concreto ed è completamente distaccato dalla realtà. Ljiajic era un gran rompicoglioni, una gran testa di caz.zo che ha litigato con tutti ovunque. Anche con Mihajilovic che lo mise in tribuna. Mazzarri gli ha detto che lui era pari agli altri e non superiore. Ha preferito fare il vigliacco che rimanere e dimostrare sul campo, ingolosito dai soldi. Buon per Lui.

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy