Lorenzo Pistamiglio: “Il 10 febbraio la cena sociale del Toro Club Sauro Tomà”

Lorenzo Pistamiglio: “Il 10 febbraio la cena sociale del Toro Club Sauro Tomà”

Il presidente del Toro Club Sauro Tomà a TN: “In avanti mi piacerebbe Osvaldo, contro la Lazio partita da dimenticare”

Commenta per primo!

Martedì 10 febbraio alle ore 20, al Ristorante Delle Alpi in Via Segantini 15 a Torino, ci sarà la cena sociale del Toro Club Sauro Tomà. Per parlarne abbiamo contattato il presidente del club, Lorenzo Pistamiglio.

Allora presidente, vuole parlarci di questo evento?
Certamente, abbiamo organizzato questo evento con i ragazzi del club e tutto sta procedendo per il meglio. Chiunque voglia partecipare è il benvenuto e può chiamare al 3804556212 o al 3881874784 non oltre il 6 di febbraio. Il prezzo è di 30 euro, di 15 per i bambini fino ai 6 anni.

Ci saranno ospiti importanti?
Sì, ci saranno la figlia di Giorgio Ferrini, Serino Rampanti e alcuni membri della dirigenza del Torino FC, oltre al consigliere regionale Boetti.

Venendo alla situazione della squadra, cosa pensa si debba fare sul mercato?
Maxi Lopez, contro la Lazio, mi è piaciuto: sa tener palla, corre e fa reparto da solo. Se avrà la giusta determinazione, quella che ha spesso mostrato in questi anni in Italia, può essere un buon acquisto, un po’ come fu Muzzi, che a fine carriera divenne al Toro un giocatore decisivo e un uomo spogliatoio. Oltre a lui però servirebbero anche un attaccante di valore, in grado di garantire un certo numero di gol, come potrebbe essere Osvaldo, al di là dei possibili problemi caratteriali, e un centrocampista, perché Vives e Gazzi sono bravi ma sono due faticatori, e non puoi chiedergli il passaggio illuminante alla Pirlo.

Cosa non va, secondo lei, in questa squadra?
Ventura è un ottimo allenatore ma vedo poco mordente in lui. Non è riuscito a mio avviso a trasmettere la grinta giusta alla squadra, che a volte gioca bene, come contro il Milan nonostante gli sprechi sotto porta, ma spesso è un po’ troppo molle. Ad esempio, nel derby, con la giusta cattiveria agonistica credo che non si sarebbe preso gol all’ultimo secondo perdendo palla a metà campo.

Ha visto l’ultima partita con la Lazio?
Sì, e credo si tratti di un incontro da dimenticare. E’ vero, siamo stati penalizzati, ma abbiamo giocato male fin dal primo tempo, per cui è inutile attaccarsi agli arbitri.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy